1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Registrare un video in streaming (YouTube)


La diffusione dei video in streaming aumenta a vista d'occhio per soddisfare una richiesta sempre maggiore di questo tipo di servizi. Per visualizzare un video in streaming è necessario connettersi al sito che diffonde il contenuto multimediale. La richiesta di connessione è per molti un limite alla visualizzazione del video, poiché quest'ultimo non sarà disponibile quando si vorrà ma solo in presenza di una connessione, così molti decidono di registrare il video sul computer. Esistono diversi formati streaming, i più comuni sono: Video Flash (.flv), RealVideo (extension .rm ou .ram), Windows Media (extension .asx ou .wmv). Ecco cosa puoi fare per guardare un video in streaming.


Software e plugin automatici per salvare video

Real Player

Real Player permette di registrare dei video in streaming, per fare questo è sufficiente scaricare Real Player e al passando il mouse sul video che si desidera registrare, apparirà una pulsante che vi proporrà di scaricare il video.

Free Download Manager

Free Download Manager è un software gratuito che permette di scaricare qualsiasi tipo di file ma anche registrare video Flash provenienti da siti di streaming e di video sharing. Recuperare il video è molto semplice, bisogna copiare l'indirizzo della pagine contenente il video, cliccare su Video Flash poi sul Pulsante blu, e incollare l'URL della pagina nella finestra che si apre.

Plugin video streaming per Firefox


Unplug

L'estensione Unplug permette la cattura di un video in streaming sulla maggior parte dei siti. Installare l'estensione, aprire la pagina del video poi cliccare sull'icona di Unplug, segnalata da un simpatico pesciolino verde situato, per default, a destra nella barra di ricerca. Si aprirà cosi una finestra che mostrerà più link, sotto uno si troverà la scritta Possible Location of Embedded Media. Cliccare su Save ( Salva) per scaricare il video.

Salvare video in streaming con Fast Video Download

Questa estensione permette di catturare video da siti come: Ag.ru, Angry Alien, Current Tv, DailyMotion, Google Video, iFilm, My Space, Streetfire, YouTube, V-Social. Una volta installata, se si vuole registrare il video, lo si deve aprirlo poi cliccare sull'icona in basso la finestra Firefox. Una volta avviato il download non sarà obbligatorio continuare la visualizzazione del video.

Ciò che non sarà possibile registrare tramite Fast Video Download, sarà registrabile, seguendo lo stesso procedimento, attraverso un'altra estensione a quest'ultima complementare, chiamata DownloadHelper.

GreaseMonkey e All In One Video Script

GreaseMonkey è un'estensione che permette di manipolare il contenuto delle pagine web, in aggiunta a questa estensione, lo script All In One Video Script permette di rilevare il contenuto video nella pagina per estrarne l'indirizzo.

Altre estensioni

Amazing Media Browser è un'altra estensione per Firefox (non testata per questa guida) che permette (a priori) di recuperare, tra l'altro, anche video in streaming.

YouTubeGet

YouTubeGet è uno strumento (a pagamento) che permette facilmente di recuperare dei video da YouTube. Basta semplicemente copiare il link del video che si vuole registrare e cliccare su Download. YouTubeGet permette anche di convertire video scaricati ecc.

Kick YouTube

Questo sito è utile per recuperare velocemente i video YouTube nel seguente modo: nell'URL del video desiderato, per esempio a http://www.youtube.com/watch?v=... bisognerà aggiungere la parola kick giusto prima di YouTube: ad esempio http://www.kickyoutube.com/watch?v=...

Nella pagina che si apre scegliere la qualità video e cliccare su Go per registrare il video, una volta cliccato Go diventa Down, fare clic destro su Down quindi Salva destinazione come...

Registrare video in streaming manualmente

Recuperare il video nella cache

È possibile cercare direttamente il video nella cache del browser. Ci si può aiutare guardando la dimensione del file per capire se è il video che si desidera, generalmente un video formato Flash, sia di almeno 1 MB o a volte anche più di 10 MB.

Gnu/Lunux

Il video può ricercarsi nella cartella /tmp o anche in ~/.mozilla/[profilo]/Cache e riporta un nome file che comincia con Flash, come ad esempio FlashBZ6ds9.

Scaricare un video attraverso l'URL

È possibile identificare il video nascosto nella pagina e scaricarlo con un qualunque Download manager. Per trovare l'indirizzo bisogna produrre un messaggio d'errore staccando la connessione oppure visualizzando la sorgente della pagina. Per la prima procedura utilizzando il lettore RealMedia Player è sufficiente disconnettere la connessione ad internet che permetterà di visualizzare l'indirizzo del video in streaming.

La seconda procedura, invece, prevede di visualizzare il codice sorgente della pagina HTML (CTRL + U oppure cliccando su tasto destro > Visualizza sorgente pagina), ricercando la parola chiave rtsp:// (il protocollo del video), nell'URL del video d'interesse. In alternativa è possibile cercare le seguenti estensioni, come .rm, .ra, .ram, .asx, .wmx

Nota Bene: se scaricate un video che risulta non riproducibile con il vostro lettore video, provate ad aprirlo con VLC che sopporta più codec e formati.

Provocare un messaggio d'errore

Con il lettore Real Media Player è sufficiente togliere la connessione ad internet per provocare il messaggio d'errore che dà l'indirizzo del flusso riprodotto.

Visualizzare il codice sorgente della pagina

Sulla maggior parte dei browser è possibile visualizzare il codice della pagina HTML. Così basterà cercare la parola chiave rtsp://, caratterizzante l'inizio di un indirizzo URL di un video utilizzante il protocollo RTSP. Altrimenti, è anche possibile cercare le estensioni correnti, ovvero .rm, .ra, .ram, .asx, .wmv.

Leggere il video

A seconda del sito da cui si è ottenuto il video, si potrebbe avere un file piuttosto esotico: * .flv, * .avi, * .mov (molti sono noti, ma non si sa mai). Per aprire i video senza troppe preoccupazioni, è possibile utilizzare l'eccellente VLC.


Foto: © Pixabay.
1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Claudia Scarciolla. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Registrare un video in streaming (YouTube)» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento