0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Videogiochi su Netflix: catalogo, prezzi e data d'uscita

Netflix, la piattaforma di streaming più popolare al mondo, ha confermato la sua intenzione di addentrarsi in un nuovo settore del mondo dell’intrattenimento: i videogiochi. In questo modo, l’azienda intende mantenere alto il tasso di abbonamenti, creare nuove opportunità di business e conquistare nuovi utenti. Nel nostro articolo ti spieghiamo tutto ciò che devi sapere sul nuovo servizio relativo ai videogiochi in streaming su Netflix.

Come funzionano i videogiochi su Netflix?

Non è un rumor, ma la realtà: Netflix ha deciso di tuffarsi nel mondo dei videogiochi. A questo proposito l’azienda statunitense ha assunto l’ex capo di Electronics Arts e Facebook; Mike Verdu, con il compito di lanciare la nuova divisione. Verdu è un dirigente esperto nel settore, dal momento che ha già lavorato in alcuni dei più importanti franchise di EA, come The Sims, Star Wars e si è anche occupato di portare alcuni contenuti su Oculus, il visore per la realtà virtuale, oggi di proprietà di Facebook.

Al momento l’arrivo dei videogiochi su Netflix è ancora coperto dal mistero. L’azienda non ha infatti rilasciato molte informazioni sul suo prossimo passo nel mondo videoludico. Tuttavia un importante dettaglio è stato svelato: Netflix ha intenzione di lanciarsi inizialmente nel settore dei videogiochi mobile, per poi passare ad altre piattaforme.

A quanto pare, una volta disponibili, i giochi appariranno nella home page di Netflix e avranno una categoria dedicata, come accade già per i film, le serie e i documentari. A spiegarlo è stato la stessa azienda in una lettera ai suoi investitori.

Quali saranno i videogiochi Netflix?

Come già anticipato, ad oggi non si conoscono i contenuti e il catalogo dei videogiochi Netflix. Tuttavia, alcune testate che hanno già pubblicato alcune informazioni, come ad esempio l’arrivo di alcuni titoli iniziali al lancio, per poi ampliare il catalogo in un secondo momento.

Per quanto riguarda il tipo di giochi, l’azienda ha dato alcuni indizi. Netflix ha annunciato che si ispirerà a quanto fatto con Bandersnatch, l'episodio interattivo di Black Mirror in cui lo spettatore poteva decidere le azioni del protagonista, e quindi come far proseguire l’episodio, in stile “Scegli la tua avventura”. Questa modalità era stata anche utilizzata in Minecraft: Story Mode, una serie animata basata sull’omonimo videogioco, e in Carmen Sandiego. Infine, l'azienda ha anche sviluppato diversi giochi ispirati a Stranger Things in collaborazione con studi esterni.

Greg Peters, product director di Netflix, ha già spiegato che l'idea è quella di lanciare giochi legati alle serie più popolari della piattaforma ma non mancheranno giochi indipendenti. Inoltre si potranno anche creare anche nuove serie o film basati proprio sui giochi e una di feedback che potrebbe essere molto utile a Netflix. Anche se la strategia esatta deve ancora essere decisa, ciò che è chiaro è che l'azienda ha abbastanza terreno fertile ed esperienza per continuare a sviluppare la propria produzione.

Quanto costerà giocare su Netflix?

Secondo alcuni rumors, in un primo momentoNetflix non aumenterà le sue tariffe, nonostante l’arrivo del servizio di gaming. I motivi sono differenti: da un lato l’idea è di offrire più opzioni di intrattenimento senza aumentare i prezzi, in modo da attrarre più utenti. Dall’altro lato, i videogiochi possono aiutare l’azienda a caprie meglio cosa vogliono gli abbonati, per poter offrire loro un servizio migliore in futuro. Infine i giochi potranno anche servire per pubblicizzare programmi esistenti. Secondo quanto dichiarato a Bloomberg dall’analista Geetha Ranganathan: “questa è un’estensione naturale della strategia sui contenuti Netflix, che le permette di estrarre proprietà intellettuali di programmi popolari come Stranger Things

In ogni caso, se la strategia introdurre videogiochi funziona, non è da escludere che in futuro i prezzi degli abbonamenti possano aumentare. Anche se non è ancora stato detto nulla in proposito, va ricordato che altri grandi gruppi tecnologici e di comunicazione hanno già videogiochi, ma li vendono separatamente, come nel caso di Apple e della sua piattaforma Arcade.

Quando sarà disponibile Netflix gaming?

Voci vicine all’azienda hanno spiegato a Bloomberg che Netflix dovrebbe lanciare nei prossimi mesi il suo team dedicato proprio allo sviluppo di videogiochi e che l'idea è quella di poter offrire i primi titoli tra circa un anno. Tuttavia, tieni presente che l'annuncio è molto recente, quindi al momento non ci sono date ufficiali.

Foto: © Unsplash.

0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Videogiochi su Netflix: catalogo, prezzi e data d'uscita » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.