Windows 11 22H2: download, aggiornamento, data di rilascio

Windows 11 22H2 è ora disponibile! Ora puoi scaricare e installare la versione più recente su un PC compatibile. Ecco tutto ciò che devi sapere su questo importante aggiornamento del sistema operativo Microsoft.

Quando esce l'aggiornamento 22H2 di Windows 11?

Dopo una lenta implementazione lo scorso anno Windows 11 continua ad evolversi e migliorare con l'importante aggiornamento di quest'anno. La nuova versione è stata rilasciata il 20 settembre, a quasi un anno dopo l'ultimo rilascio nel 2021. Un aggiornamento che è in lavorazione da diversi mesi con il programma Windows Insider che testa la build di anteprima.

Quali miglioramenti apporta la versione 22H2?

A differenza dei precedenti aggiornamenti, questa versione proporrà una vera e propria evoluzione. Infatti, ricordiamo che, contrariamente a quanto fatto qualche anno fa con Windows 10, Microsoft ha deciso di implementare ogni anno solo una versione "grande" del proprio sistema, apportando vere innovazioni funzionali, come Apple, invece di proporre aggiornamenti intermedi (chiamate di manutenzione) usate principalmente per correggere problemi e migliorare la stabilità. Considerando i vari difetti e mancanze dell'attuale Windows 11, l'aggiornamento 22H2 potrebbe essere considerato la prima versione veramente ultimata del nuovo sistema. Ecco i principali miglioramenti e funzionalità che troverai quando aggiorni il tuo sistema operativo a questa versione:

  • Esplora file: Esplora risorse di Windows 11 ti mostrerà le icone delle cartelle con un'anteprima del loro contenuto. Microsoft promette anche una migliore integrazione di OneDrive, il suo sistema di archiviazione online integrato standard. E la cosa migliore: Explorer includerà schede per facilitare la navigazione in un'unica finestra, come nei browser web.
  • Menu Start: il rinnovato menu Start di Windows 11 consentirà di creare cartelle per raggruppare le app. Offrirà anche una nuova impostazione per scegliere il numero di elementi appuntati e consigliati.
  • Barra delle applicazioni: anche la barra delle applicazioni si evolve permettendoti di trascinare e rilasciare i file nelle applicazioni, come in Windows 10. Mostrerà anche un menù a tre punti con cui nascondere o mostrare applicazioni aggiuntive per evitare l'overflow. Non è ancora noto se si potrà spostare per metterlo da qualche altra parte sullo schermo, come in Windows 10.
  • Configurazione rapida: l'area di controllo a destra della barra delle applicazioni ospiterà nuove opzioni, in particolare per il controllo dei dispositivi Bluetooth, che stanno diventando sempre più numerosi e vari.
  • Interfaccia: Microsoft continua la modernizzazione estetica del suo sistema vestendo molti moduli antichi in stile Windows 11, per esempio, con finestre ad angoli arrotondati.
  • Fissaggio alla finestra: la funzione di ancoraggio alla finestra (snap) introdotta con la prima versione di Windows 11 beneficia di una nuova interfaccia che consente di creare gruppi di ancoraggio semplicemente trascinandoli e rilasciandoli nella parte superiore dello schermo.
  • Task Manager: Task Manager di Windows adotta un'interfaccia nuova e più moderna, con una Modalità scura che mostra più informazioni e una Modalità Efficiency per controllare le risorse utilizzate dalle applicazioni.
  • Condivisione file: Microsoft punta a migliorare e semplificare la condivisione di file tra computer Windows 11 situati su una rete locale privata, grazie alla funzione Near Share (Proximity Sharing) che utilizza anche il Bluetooth.
  • Sicurezza di Windows: il modulo che gestisce tutti i sistemi di sicurezza in Windows 11 include una nuova funzionalità: Smart Application Control (Smart App Control o SAC) in grado di bloccare automaticamente le applicazioni dannose o non approvate.
  • Protezione contro i ransomware: Windows 11 integrerà una funzione di blocco automatico dell'account per prevenire attacchi ransomware sempre più frequenti. Questo strumento sarà disponibile anche per Windows 10.
  • Widget: nell'ultima versione di Windows 11, i widget miglioreranno ulteriormente offrendo varie funzionalità nei moduli grazie ad editori di terze parti (non Microsoft).
  • Risparmio energetico: il sistema di gestione dell'alimentazione sarà ottimizzato per ridurre in modo intelligente il consumo energetico del PC. Un anticipo che fa parte del programma di Microsoft per rendere Windows più rispettoso dell'ambiente e delle risorse energetiche.
  • Aggiornamenti: oltre a Windows Update, sarà possibile disinstallare gli aggiornamenti dalle impostazioni di Windows 11.
  • Controllo vocale: una nuova funzionalità ti consentirà di controllare il tuo PC con la tua voce.
  • Controllo dei gesti: Windows 11 gestirà i nuovi gesti, in particolare per i tablet touchscreen.
  • Focus Assistant: la funzione Focus, che ti impedisce di essere disturbato da più notifiche, ti consentirà di creare sessioni personalizzate.
  • Esecuzione di Android: Windows 11 22H2 ti consentirà finalmente di eseguire app Android, aprendo Windows e PC ad un mondo completamente nuovo. Questa funzione è possibile grazie all'integrazione di una macchina virtuale (tramite il "Sottosistema Windows per Android").
  • Modernizzazione di app native: Windows 11 beneficerà di diverse app modernizzate installate pronte all'uso, tra cui Microsoft Store (il negozio di applicazioni certificate), Notepad (Blocco note), Media Player (nuovo lettore audio e video), Clipchamp (software di editing video, che ora consentirà l'esportazione in HD ), Sound Recorder (registratore) e Designer (creazione grafica).

Come aggiornare Windows 11 22H2?

Sebbene Windows 11 22H2 sia ora ufficialmente disponibile al download, la distribuzione e l'aggiornamento automatico vengono proposti a seconda della configurazione del tuo PC. Alcuni utenti hanno avuto la possibilità di scaricarlo già dallo scorso 20 settembre, altri dovranno attendere qualche giorno o diverse settimane prima di vedere comparire la notifica nella barra delle applicazioni. In alterativa ecco due metodi utili per ottenere l'aggiornamento in tempi più brevi.

  • Aggiornamento automatico (Windows Update)

Per aggiornare automaticamente il tuo dispositivo, procedi nel seguente modo:
1. Per iniziare, premi il pulsante Start di Windows e fai clic su Impostazioni (icona a forma di ingranaggio) oppure vai al menu Start e digita "impostazioni" nel campo di ricerca dell'app.
2. Fatto ciò, nel menu che compare nella colonna di sinistra, clicca sulla sezione Windows Update.
3. Premi poi il pulsante Verifica aggiornamenti, in modo che il processo si avvii automaticamente. Segui semplicemente le istruzioni riportate da Windows e, infine, riavvia il sistema per ultimare l'installazione dell'aggiornamento.

Nota: tieni presente che, se l'ultima versione non è ancora disponibile (in alto nella finestra, accanto al simbolo con le due frecce) Windows ti avviserà che il sistema è aggiornato all'ultima versione corrente, con l'ora e la data dell'ultimo controllo. Allo stesso modo, se hai aggiornamenti in sospeso, il sistema ti mostrerà un avviso, in modo da scaricarli e installarli.

  • Aggiornamento manuale

Non vuoi più aspettare che ti arrivi la notifica da Windows? In tal caso, esiste un altro metodo molto semplice per forzare l'aggiornamento:

1.Vai al portale di download di Microsoft e clicca su Aggiorna ora.
2.Esegui la procedura guidata di installazione e seleziona nuovamente Aggiorna ora.
3.Windows ti informerà se il tuo dispositivo soddisfa i requisiti minimi per eseguire l'aggiornamento. In caso positivo, fai semplicemente clic su Avanti.
4. Ora Windows si occuperà di scaricare e preparare l'aggiornamento. Una volta pronto, fai clic su Riavvia ora o Riavvia più tardi, a seconda delle tue preferenze.

Che fare se non puoi aggiornare Windows 11?

Per motivi di sicurezza, Microsoft ha cambiato drasticamente il gioco in termini di compatibilità con la sua ultima versione di Windows, con caratteristiche hardware che vietano ad alcuni PC, anche quelli più recenti, di passare a Windows 11. Se hai ancora Windows 10 sul tuo computer per eseguire l'aggiornamento a Windows 11 in questo articolo ti spieghiamo come verificare la compatibilità del tuo PC con Windows 11.

Come sapere quale versione Windows 11 sto eseguendo?

Se vuoi verificare che l'aggiornamento sia andato a buon fine e disponi già dell'ultima versione del sistema operativo, puoi controllare rapidamente la versione corrente di Windows. Basta premere Windows + R, digitare "winver" e fare clic su OK. Successivamente, apparirà una finestra con i dettagli della tua versione e della build installata sul tuo PC.

Foto: © Microsoft.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Potrebbe anche interessarti
Il documento intitolato « Windows 11 22H2: download, aggiornamento, data di rilascio » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.