0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come scegliere un buon televisore nel 2020

La tecnologia dei televisori avanza a passi da gigante e ogni anno appaiono un'infinità di nuovi concept. Se si sta pensando di comprare una televisione nuova, ecco una guida utile che semplifica le caratteristiche principali da prendere in considerazione per fare una buona scelta.




OLED o LCD

LCD è l’opzione più conveniente ma anche la più adeguata se si terrà la TV accesa in ambienti con molta luce dove possono crearsi riflessi. Il LED è un’evoluzione dentro questa categoria.

OLED è il formato più raccomandabile per guardare film o giocare ai videogiochi con alta qualità. È l'opzione che offre una migliore visibilità da qualsiasi angolo di posizione, ma è anche l'opzione più costosa e ci sono diverse tipologie al suo interno. Il QLED sarebbe la gamma precedente all’OLED - ma in molte occasioni potrebbe valere la pena investire in un LED migliore- e il MicroLED è l'ultima novità che resta, al momento, è ancora poco sviluppata.

4K o 8K

L'arrivo del 4K ha già portato una rivoluzione nella qualità delle immagini televisive. Se si acquista una TV 4K non ci si pentirà. L’8K, invece, è un passo avanti, ma è una tecnologia emergente che per il momento non vale la pena investire una fortuna in esso.

HDR

Di recente è stata introdotta la tecnologia HDR (High Dynamic Range), che sta per immagini ad alta gamma con una maggiore gamma di luminosità, il che consente di vedere un'immagine più nitida e con maggiore profondità. Esistono diverse opzioni: HDR10, HDR10+ e Dolby Vision. Se si almeno l'HDR di base, già si può star sicuri che l'immagine sarà spettacolare anche per i videogiochi. Allo stesso tempo si possono anche includere HDR10 + e Dolby Vision.

Bits

Con 8 bit si otterrà una qualità del colore abbastanza spettacolare, ma se si considera un televisore con HDR, è importante includere anche un pannello di risoluzione a 10 bit per sfruttare appieno questa novità.

Porte

Sebbene la maggior parte dei televisori sia già dotata di numerosi progressi in merito alle connessioni remote, è molto importante avere almeno alcune porte di connessione come HDMI 2.1 e, naturalmente, avere anche qualche porta USB, che non fa mai male.

TDT

Il sintonizzatore DVB-T2 sarà il nuovo ricevitore del segnale televisivo TDT (o DTT) quando verrà installata la tecnologia 5G. Quindi, tanto meglio anticipare la modifica e assicurarsi già che la nuova TV porti questo sintonizzatore, in modo da risparmiare successivamente sull’acquisto di un adattatore.

Pollici

Questa è una scelta più pratica che tecnica, dipenderà da cosa si cerca e dal budget. Ma, per sfruttare appieno lo schermo scelto, sarà importante considerare la distanza alla quale il dispositivo verrà posizionato, poiché da questo dipenderà l'angolo di visione. Se si compra uno schermo molto grande da posizionare molto vicino, l'angolo di visione verrà perso e, al contrario, scegliendo uno schermo molto piccolo a grande distanza i dettagli verranno visualizzati male. Trovare l'equilibrio è il giusto compromesso.Per dare un'idea più precisa: con una TV da 30 pollici, l'ideale è sedersi a una distanza compresa tra 1,5 e 2 metri, per uno da 50 pollici a 2 e 3,5 metri circa e per 65 pollici tra 2,5 e 5 metri.


Modelli raccomandati

Tra le attuali opzioni di televisori presenti sul mercato da raccomandare sono:

Sony OLED AG9 MASTER Series: con un incredibile pannello OLED che consente una visione brillante da qualsiasi angolazione. Soddisfa quasi tutti i requisiti per essere una perla della TV, tranne per il fatto che non è compatibile con HDR10+.

LG OLED C9: qualità dell'immagine e colori spettacolari, compatibilità con Dolby Vision e HDMI 2.1. Ottimo prodotto, ma si fa pagare!

LG NanoCell SM9800: ha uno dei migliori pannelli LCD, è più economico degli OLED ma la qualità delle immagini è molto buona anche per i videogiochi. Supporta HDR10 e Dolby Vision e integra la connettività HDMI 2.1.

Sony XG95: ha un ottimo pannello LCD, non buono come il precedente ma molto accettabile considerando che il prezzo considerevolmente più basso. Tuttavia, questo televisore ha un eccezionale rapporto qualità-prezzo. Ha HDR ma non è compatibile HDR10 +.

- LG 55SM8500: pannello LCD con nano pixel per migliorare i colori, ha solo porte di ingresso HDMI e USB, ma ha un sensore che regola la luminosità dello schermo in base alla luce nella stanza. Ha un prezzo molto allettante, inferiore ai precedenti.

- Samsung QE55Q80T: ha un ottimo pannello QLED e quattro porte HDMI 2.1 ma non supporta HDR10 +. Il suo design è attraente come anche la qualità del suono, è la televisione di media gamma perfetta.
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Come scegliere un buon televisore nel 2020 » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento