2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Scoprire se lo smartphone Android è stato infettato da spyware


Pensate che il vostro dispositivo Android venga spiato e che i vostri dati non siano al sicuro? Ecco tre metodi per sapere se uno spyware è attivo su uno smartphone Android.



Gli spyware sono dei software spia che permettono di spiare l’attività di un dispositivo (computer, smartphone tablet). Possono essere installati su uno smartphone per rubare i dati personali dell’utente o per intercettare SMS, e-mail, contenuti sul web o tramite la voce.

Questi programmi si presentano a volte sotto forma di app di parental control, le quali permettono ai genitori di controllare l’attività dello smartphone dei propri figli. Possono anche essere utilizzati dalle aziende o dagli hacker. In ogni caso è sempre interessante verificare regolarmente se uno spyware è stato installato sullo smartphone Android. Ecco come procedere.

Verificare l’installazione di app d’origine sconosciuta

Gli spyware sono spesso nascosti in app che non scaricate dal Google Play, ovvero lo store ufficiale di Google. Per raggiungere i loro scopi, gli hacker passano da un’app intermediaria, che viene installata legalmente. Una volta sullo smartphone, questa app chiede l’autorizzazione di installare altre app provenienti da una fonte sconosciuta. Questo genere di richiesta dovrebbe già far scattare dei sospetti.

Per verificare se l’installazione di app da fonti sconosciute è attiva sul proprio smartphone basterà aprire le Impostazione di Android, cliccare su Generali poi su App & notifiche, poi ancora su Installa app sconosciute:





Qui sarà possibile attivare la fonte per poter installare app di origine sconosciute. Google ricorda comunque agli utenti che, attivando questa opzione, la società si esonera da ogni responsabilità in caso di perdita dei dati o di danni relativi allo smartphone:


Verificare se sul proprio smartphone Android sia stato effettuato jailbreak

L’installazione di un software spia può anche avvenire quando si effettua un jailbreak dello smartphone, un’operazione di sbloccaggio, chiamata anche root, che elimina tutte le restrizioni d’accesso e di sicurezza del sistema operativo smartphone.

L’app RootChecker permette di verificare se sul dispositivo sia stato effettuato il jailbreak (root) o meno. In primis, installare l’app dal Google Play e dopo avviarla:



Dopo i classici avvisi d’autorizzazione, cliccare sul tasto Get Started. Dopo, dalla scheda Verifica Root, cliccare su Verifica lo stato Root:



Nel giro di pochi secondi l’app verificherà se sul dispositivo è stato effettuato il jailbreak. Se viene visualizzato il messaggio: Sorry! Root access is not properly installed on this device, significa che non è stato eseguito alcun root:


Verificare le autorizzazioni d’accesso al proprio smartphone

Gli spyware che attaccano il sistema senza passare per un jailbreak "fisico" o per l’installazione di un’app da una fonte sconosciuta, sono più difficili da rilevare. A volte sembrano (in apparenza) delle semplici app a cui viene concesso il diritto d’accesso. Per individuarli, è possibile verificate le autorizzazioni concesse alle app. Per scoprirlo basterà aprire le impostazioni dello smartphone, poi cliccare su Generali, App & notifiche e, infine, Autorizzazioni App:



Si avrà quindi accesso alle autorizzazioni relative ai contatti, alle foto, al microfono, agli SMS, e così via:



Cliccare adesso su una delle sezioni che si desidera controllare (per esempio SMS). Controllare ogni applicazione che ha accesso agli SMS, in modo da non trovare alcuna anomalia:



Nel caso dovesse sorgere qualche dubbio, cercare il nome dell’app sul nostro forum o sul proprio motore di ricerca (Google ad esempio) per verificare che l’app in questione non sia pericolosa.

Foto: © Unsplash.
2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Antonello Ciccarello. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Scoprire se lo smartphone Android è stato infettato da spyware» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento