Come installare un file Tar.gs su Ubuntu

Fai una domanda
I sistemi Linux usano una varietà di formati file che possono creare tanti diversi problemi durante il loro utilizzo. I file Tar.gz sono tra i formati file più problematici e creano agli utenti, molto spesso, problemi di installazione.

Se non si riescono ad ottenere dei file tar.gz sul proprio sistema, ecco alcuni comandi e trucchi che possono aiutare durante il processo di installazione.

Installare i file Tar.gz su Ubuntu

In questo primo metodo raccomandiamo di installare il file attraverso la propria directory utente. Per fare questo, aprire la directory ed entrare nel proprio file. Usare
$tar -zxvf program.tar.gz
per estrarre i file tar.gz oppure
$tar -zjvf program.tar.bz2
per estrarre .tarbz2s.

Poi, cambiare la directory in una cartella decompressa:

cd /download/program/ 
./configure
make

Poi, cliccare su sudo su per entrare nel root. Inserire la propria password seguita dal comando make install.

Nota Bene: non dimenticare di scaricare le dipendenze.

Usare il comando Sudo per installare i file Tar.gz

In alternativa, si può scegliere di usare il comando sudo per decomprimere e installare il proprio file. Per fare questo avviare il terminale e avviare
tar -xzf archive.tar.gz
o fare doppio clic sull’archivio del file per visualizzare i suoi contenuti.

Se l’archivio contiene una specie di installazione del software, bisognerà eseguire il comando sudo. Accertarsi di eseguire le istruzioni elencate nell’archivio per esser sicuri che il software venga installato. Ecco un esempio di comando:

tar -xzf archive-name.tar.gz
cd archive-name
./configure
make
sudo make install

Foto: © Ubuntu.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM