0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come non farsi spiare su Instagram

Usate Instagram e non amate che qualcuno sbirci il vostro profilo e le vostre storie? Ecco come rimediare, con piccoli semplici trucchetti da attivare, su smartphone (Android o iOS) o PC per mantenere salda la propria privacy e non farsi più spiare da chi non vogliamo.


Come nascondere gli accessi e le storie di Instagram

Un primo metodo da poter utilizzare è quello che prevede di togliere la visibilità dell’ultimo accesso Direct. Per farlo basterà entrare nelle Impostazioni del proprio Profilo, poi scegliere l’opzione Stato attività e spostare il cursore situato accanto a Mostra lo stato di attività e quello delle chat. Facendo così non si mostrerà più agli altri utenti il proprio livello di attività svolte sul social.

Sempre nella stessa sessione dedicata alla privacy e alla sicurezza del social, si potranno anche nascondere le Storie, cliccando su Nascondi storia a e indicando quei follower a cui non si vorranno mostrare i nuovi contenuti che verranno pubblicare (le vecchie Storie saranno comunque visibili).

Come avere un profilo privato su Instagram

In alternativa al metodo precedente, si potrà rendere il proprio profilo Instagram privato cliccando sulla voce Privacy dell’account. Qui, spostando il cursore verso ON si renderà privato il profilo, ossia ogni altro futuro follower che vorrà seguire la pagina personale dovrà inviare una richiesta di follow.

Nota Bene: ovviamente app di terze parti potrebbero aggirare le disposizioni di cui sopra, mostrando comunque anche i contenuti bloccati, anche parzialmente.

Bloccare i profili Instagram

Se si sa esattamente chi adora spiare il proprio profilo, si può bloccare l’utente prima di eliminarlo come follower. Leggi qui per sapere come procedere.

Altre soluzioni

Per evitare che le informazioni condivise su Instagram siano visibili anche a hacker o a spie dalle cattive intenzioni (non solo follower curiosi) è bene accertarsi dalla voce Applicazione del telefono che non vi siano app che non si conoscono, installate involontariamente o da altri. Cancellare l’app se presente e perché no, installare un’applicazione di sicurezza sullo smartphone, come Avast Mobile Security & Antivirus per Android o 360 Security.

Foto: © Stanislaw Mikuski - Shutterstock.com
0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da . Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Come non farsi spiare su Instagram» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento