Crittografia - Il protocollo SET


SET (Secure Electronic Transaction) è il protocollo di sicurezza delle transazioni elettroniche elaborato da Visa e Mastercard, basato sullo standard SSL. SET è basato sull'uso di una firma elettronica a livello dell'acquirente e una transazione che metta in gioco non soltanto l'acquirente e il venditore, ma anche le loro rispettive banche.

Funzionamento di SET

Al momento di una transazione sicura con SET, i dati sono inviati dal client al server del venditore, ma quest'ultimo recupera solo l'ordine. In effetti, il numero di carta di credito è inviato direttamente alla banca del commerciante, che sarà capace di leggere le coordinate bancarie dell'acquirente e quindi di contattare la sua banca per verificarli in tempo reale. Questo metodo necessita di una firma elettronica da parte dell'utilizzatore della carta, al fine di certificarne la sua identità:

il protocollo SET fa intervenire le banche

Foto: © Pixabay.
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 12 dicembre 2017 alle 15:37 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Crittografia - Il protocollo SET» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.