Cloaking

FR IT
Fai una domanda
Il cloaking è una tecnica SEO proscritta dai motori di ricerca (quindi da evitare) che consiste nel generare un contenuto HTML differente a seconda che si tratti di un visitatore o di un motore di ricerca. In effetti si può individuare i robot dei motori di ricerca dalla presenza di un campo User-Agent specifico nelle query HTTP che essi inviano e di fornire loro un contenuto diverso, che comporti delle parole chiave in abbondanza, non visualizzate dai visitatori.

Se l'uso di questa tecnica è captato da un motore di ricerca (cosa molto possibile), il sito rischia semplicemente di essere bannato, oppure di messo in una blacklist per più mesi.

Foto: © Pixabay.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 19 dicembre 2017 alle 13:54 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Cloaking» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.