RSSI (responsabile della sicurezza dei sistemi informatici)

Novembre 2016
Il RSSI (responsabile della sicurezza dei sistemi informatici) è incaricato della definizione e della realizzazione della politica di sicurezza aziendale. Egli ha inoltre un ruolo strategico di informazione, consulenza e avviso della direzione generale sui rischi in materia di sicurezza informatica.

La funzione del RSSI è essenzialmente manageriale e consiste nell'inquadrare un team di ingegneri e tecnici operativi, di cui ne organizza e controlla il lavoro.


Competenze del responsabile della sicurezza dei sistemi informatici

IL RSSI deve avere delle conoscenze precise sulle reti, i sistemi e la sicurezza dei sistemi informatici. In più, considerate le sue funzioni di inquadramento, deve avere delle spiccate qualità relazionali e avere un'esperienza nella gestione di progetti.

Studi per divenire RSSI

Esistono degli studi per questa professione (generalmente a livello di diploma), ma la passione e un'esperienza personale nel settore sono delle qualità indispensabili.

Stipendio RSSI

Lo stipendio di un RSSI può variare tra i 26.000 € e i 40.000 € annui, secondo la dimensione dell'azienda per cui si lavora.

Potrebbe anche interessarti :

 Information security officer (ISO)
Information security officer (ISO)
 RSSI (responsable de la sécurité des systèmes d'information)
RSSI (responsable de la sécurité des systèmes d'information)
RSSI (responsável pela segurança dos sistemas de informação)
RSSI (responsável pela segurança dos sistemas de informação)
Il documento intitolato «  RSSI (responsabile della sicurezza dei sistemi informatici) » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.