Le migliori serie TV italiane 2022

Negli ultimi anni le serie TV realizzate e ambientate in Italia sono cresciute sempre più in qualità, divenendo prodotti molto apprezzati anche all’estero. Se sei curioso di scoprire le migliori serie TV italiane 2022, da guardare magari tutte d’un fiato, continua a leggere il nostro articolo.

Incastrati (Netflix)

Ficarra e Picone sono sbarcati su Netflix con una serie TV interessante e, naturalmente, divertente. Rilasciata il 1 gennaio 2022, Incastrati narra la storia di due elettricisti siciliani (Salvo e Valentino) i quali, per un tragico scherzo del destino, finiscono per essere accusati di un omicidio che non hanno commesso. Per aver salva la vita i due saranno quindi costretti, da un lato, a “collaborare” con un pericoloso boss e, dall’altro, con la polizia che cerca da anni di arrestare il mafioso latitante. La serie TV di Ficarra e Picone è già stata confermata anche per una seconda stagione.

L’amica geniale (RAI)

L’amica geniale è una delle migliori serie TV italiane, amata anche fuori dai confini nazionali. La terza stagione è andata in onda su RAI 1 a partire dallo scorso febbraio e segue la storia delle ormai cresciute Elena e Lila, la prima fuggita dal rione e diventata una scrittrice di successo, mentre la seconda, dopo un matrimonio fallito e un figlio piccolo da crescere, lavora come operaia a Napoli. Nonostante la distanza e la diversa condizione sociale, le due protagoniste rimarranno fortemente legate. L’amica geniale 3 è ispirato al terzo romanzo della quadrilogia di Elena Ferrante, intitolato Storia di chi resta e di chi fugge (pubblicato nel 2013).

Noi (RAI)

Serie RAI Fiction, rilasciata a marzo 2022, Noi è la versione italiana di This is Us, celebre serie TV statunitense ideata da Dan Fogelman. La serie è ambientata negli anni ’80 a Torino e narra la storia di Pietro e Rebecca, genitori di tre gemelli (di cui uno purtroppo morto subito dopo il parto). I due decideranno quindi di adottare un neonato abbandonato, che cresceranno insieme ai due gemelli. La serie seguirà le vicende della famiglia nel corso degli anni.

Le fate ignoranti – La serie (Disney+)

Le fate ignoranti – La serie è un prodotto originale Disney+ ideato da Gianni Romoli e diretto da Ferzan Özpetek (già regista dell’omonimo film del 2001). La protagonista è Antonia, una donna che, dopo la morte del marito Massimo in un incidente stradale, scopre la doppia vita di questo e la sua relazione omosessuale con Michele. Nonostante lo shock iniziale, Antonia riuscirà a mettere da parte i suoi pregiudizi e riuscirà a stringere un forte legame con il compagno del marito e con i suoi amici.

Bang Bang Baby (Amazon Prime Video)

Bang Bang Baby è un’altra delle migliori serie TV italiane 2022, prodotta ideata da Andrea di Stefano e rilasciata a fine aprile su Amazon Prime Video. Dopo aver scoperto che il padre che credeva defunto è ancora vivo, la sedicenne Alice, che fino a quel momento aveva vissuto con la madre in un paesino del Nord Italia, cambia vita e si butta a capofitto nel mondo della ‘ndrangheta, divenendo una pericolosa criminale. La serie è ispirata al romanzo autobiografico L’intoccabile di Marisa Merico (figlia del boss di Emilio di Giovine, chiamata la principessa della n’drangheta).

Il Re (SKY)

Ideata da Stefano Bises, Peppe Fiore, Massimo Reale, Davide Serino e Bernardo Pellegrini, Il Re è una serie TV italiana incentrata sul San Michele, un carcere di frontiera gestito da Bruno Testori (interpretato da Luca Zingaretti), un direttore autoritario, che fa valere e applicare le sue leggi prima di quelle dello Stato. Il suo “regno” viene però messo in discussione da un evento inaspettato e imminente, che lo costringerà a combattere la sua battaglia più importante.

L’Ora – Inchiostro contro piombo (Mediaset Infinity)

Ambientato nella Palermo degli anni Cinquanta, L’Ora – Inchiostro contro piombo è una miniserie basata sul libro Nostra Signora della necessità (di Giuseppe Sottile) e segue la storia del giornale L’Ora e del suo direttore Antonio Nicastro (interpretato da Claudio Santamaria) negli anni in cui la Mafia stava prendendo sempre più il controllo della città di Palermo e della Sicilia. L’Ora fu per anni il più importante giornale anti-mafia dell’Isola, che vide tra i suoi collaboratori anche giornalisti caduti per mano di Cosa nostra, come Giovanni Spampinato e Mauro de Mauro.

Foto: © Netflix.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.
Il documento intitolato « Le migliori serie TV italiane 2022 » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.