1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Migliorare l’audio su Spotify


La maggior parte degli utenti Spotify, sia nella versione Premium sia nella gratuita, ascoltano solitamente la musica dal proprio cellulare. Al di là delle migliorie degli ultimi anni, gli smartphone non sono però ancora i migliori dispositivi per ascoltare musica. Per ovviare a questo problema è possibile migliorare la qualità audio Spotify in modo semplice ed efficace.



L’app Spotify permette infatti di equalizzare l'audio del dispositivo e, in questo modo, aumentare la qualità della musica che si ascolta dal proprio cellulare.

Come attivare l’equalizzatore audio su Android

È possibile avviare l’equalizzazione direttamente da Spotify o dal menu Impostazioni del proprio telefono. Molti smartphone includono l’opzione Equalizzatore nella sezione Suono di Impostazioni. In primis è meglio controllare se questa opzione è presente. In caso contrario sarà necessario scaricare un’app per attivare l’equalizzatore del suono. Molte di queste sono compatibili con Spotify.

App per equalizzare il suono su Android

Sono molte le app di equalizzatore del suono per Android compatibili con Spotify. Ne consigliamo due che sono scaricabili direttamente dal Google Play di Google: Equalizer FX.Pro e Precise Volume (+ EQ/Booster).

Equalizer FX.Pro

Questa è un’app dedicata alla personalizzazione del suono. Si tratta di un equalizzatore audio piuttosto completo e intuitivo, facile per poter scegliere la qualità audio che più si desidera. L’app è scaricabile da questo link: Equalizer FX.Pro download:


Precise Volume (+ EQ/Booster)

Preciser Volume è un equalizzatore con un’interfaccia semplice, che include tutte le opzioni per regolare a proprio piacimento la qualità del suono. Questa app offre anche altre funzioni di controllo del volume. È possibile scaricarla da questo link: Precise Volume (+ EQ/Booster) download:


Sincronizzare l’app equalizzatore con Spotify


Una volta scaricata l’app dell’equalizzatore è necessario fare una piccola configurazione per sincronizzarla con Spotify. Basterà in questo caso selezionare la Compatibility mode (Modalità compatibilità), che solitamente si trova nelle Impostazioni dell’app:


Impostare l’equalizzatore su Spotify

Dopo aver scaricato, installato e sincronizzato l’app equalizzatore, bisognerà aprire Spotify, cliccare sull’icona Impostazioni (a forma di ingranaggio) e poi, alla sezione Qualità della musica, si troverà la voce Equalizzatore:



Cliccandovi si aprirà l’app equalizzatore sincronizzata con Spotify, in modo da modificare le impostazioni a proprio piacere. Se l’equalizzatore non è mai stato configurato prima, bisognerà fare qualche prova, in modo da trovare la configurazione che più piace. Ecco alcuni consigli per cominciare:



Le barre a sinistra corrispondono ai suoni più bassi. Le barre di destra sono quelle dei suoni più acuti. Spostando l’indicatore del livello verso l’alto, questi suoni saranno più forti, viceversa, se l’indicatore del livello sarà impostato verso il basso, i suoni saranno meno marcati.

Nota Bene: se non si è ancora ancora installato Spotify sul proprio cellulare, è possibile farlo da qui.

Foto: © Pixabay.
1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da Antonello Ciccarello. Ultimo aggiornamento da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Migliorare l’audio su Spotify» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.

0 Commento