Lo standard GPRS

Fai una domanda
Lo standard GPRS (General Packet Radio Service) è un'evoluzione della norma GSM, ragione per cui talvolta è chiamato GSM++ (o GSM 2+). Esso è una norma di telefonia di seconda generazione che permette la transizione verso la terza generazione (3G), si parla generalmente di 2.5 G per classificare lo standard GPRS. Il GPRS permette di estendere l'architettura dello standard GSM per autorizzare il trasferimento di dati per pacchetti, con delle capacità di banda teoriche massime all'incirca di 171,2 kbit/s (in pratica fino a 114 kbit/s).

Grazie al modo di trasmissione per pacchetti le trasmissioni di dati non utilizzano la rete se non quando strettamente necessario lo standard GPRS permette quindi di fatturare a volume scambiato piuttosto che per durata di connessione.


Foto: © Pixabay.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 8 gennaio 2018 alle 14:17 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Lo standard GPRS» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.