Creare business tramite siti di recensione

Dicembre 2016

Le abitudini e i comportamenti dei consumatori online sono evolute nel corso del tempo, e tra le tante cose che sono cambiate, la più rilevante riguarda l'influenza che gli stessi consumatori condividono, sotto forma di raccomandazioni o recensioni, sul web. Infatti, la descrizione di un'esperienza-negativa o positiva che sia- condivisa su siti di redenzioni o sui social e riguardante ristoranti, hotel, negozi, è diventata ormai una vera e propria sfida per le imprese, soprattutto per quelle che hanno una strategia di comunicazione nel web molto carente. Come creare beneficio dalle recensioni dei consumatori? Come controllarle, essendovi presenti e attivi? Ecco i quesiti fondamentali che guidano la guida sotto presentata.


Cos'è una recensioni online

Nell'era dei sociale e del web 2.0, le recensioni online sono profondamente ancorate alle abitudine della navigazione in internet. Infatti, risulta essere naturale, per gli utenti, consigliare o recensire servizi per i per i futuri prospect. Guidata da piattaforme specializzate proprio nella recensione online (TripAdvisor, Yelp, Foursquare, Trustpilot, ecc.-) questa pratica si è diffusa a tal punto da diventare una vera e propria nuova abitudine del web.

Qual è la sfida per i rivenditori

La difesa dei consumatori svolge un importante ruolo nel processo d'acquisto per gli utenti di internet. Uno studio condotto dal PhocusWright per conto di TripAdvisor durante il 2014 ha svelato che il 53% dei viaggiatori ha consultato le recensioni prima di recarsi in un ristorante (50%), presso un'attrazione (44%) o prima di prenotare un hotel (77%).

I benefici per gli esercenti

Attraverso l'acquisizione di nuovi comportamenti e di best practices create proprio da questo genere di siti e dai social, gli esercenti dei servizi sopra citati, si trovano costretti ad attivarsi, ad ascoltare i consigli diretti dei loro consumatori per migliorare i propri servizi seguendo le richieste dei consumatori; migliorare la loro visibilità online, per un pubblico più ampio, e approfittare delle recensioni per creare più introiti economici, grazie a una maggiore clientela.

Monitorare la propria reputazione online

In alcuni siti o social, indipendentemente dal proprietario del servizio,e dalle sue strategie di comunicazione, gli stessi utenti possono aggiungere recensioni riguardanti nuove attività fisiche, come negozi, bari, ristoranti. In una situazione del genere, per far crescere la propria attività, senza danneggiare la propria reputazione, sarà necessario monitorare personalmente le opinioni condivise.

Richiesta di recensioni professionali

Alcune piattaforme online, come Foursquare, Yelp e Trip Advisor consentono di recensire locali/siti web di attività. È anche il caso di Google Business che consente di utilizzare più strumenti di monitoraggio delle attività, come statistiche riguardo le visite online o fisiche; o anche informazioni pratiche, come foto, indirizzi, numeri di telefono ma anche interazioni interattive con gli utenti delle proprie attività.

Come ottenere recensioni positive

Gli utenti internet hanno la tendenza a condividere recensioni negativi relative a prodotti o servizi. Per evitare spiacevoli conseguenze, ma favorire e incoraggiare feedback positivi, un esercente proprietario, può linkare il sito del proprio negozio sulle piattaforme professionali, interagire direttamente con i loro commenti e rassicurare i clienti dicendo loro che i loro consigli sono stati presi in considerazione; creare pagine su social network.

Le piattaforme di revisione più popolari in rete

Yelp è una community di revisioni su attività locali. Le sue funzionalità consentono di gestire la pagine del profilo, rispondere ai commenti online, creare campagne d'advertising e accedere alle statistiche dei visitatori.

Tripadvisor è la piattaforma internazionale iù conosciuta che recensisce hotel, ristoranti, attrazioni e ogni cosa che ha a che fare con il turismo. Anche esso consente di rispondere ai commenti online, di creare campagne di advertising e controllare le statistiche.

Booking invece è prettamente consigliato per recensioni riguardanti hotel o prenotazioni di alloggi.

Foursquare è un social locale che consente di creare recensioni specifiche per chi vuole andare in dei posti.

Trustpilot piattaforma anch'essa dedicate alle recensioni dei consumatori e che consente di gestire la pagina corrispondente alla propria attività e di rispondere alle recensioni psotate.

Per saperne di più, ecco una guida pratica per scegliere un social network per la propria azienda.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Creare business tramite siti di recensione » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.