Ottimizzare Windows

Novembre 2016

Ecco alcuni trucchi per aiutarti a ottimizzare le risorse di Windows (XP e Vista) per un migliore uso del vostro PC. Alla fine del del processo è necessario riavviare il PC in modo che le modifiche siano attivate.



Eliminare i file inutili

Scarica CCleaner e eliminare i file temporanei, i cookie, ecc., per liberare dello spazio su disco. Se utilizzate il programma per la prima volta, questa guida di CCleaner vi sarà utile.

Fare un backup e aprire il Registro di sistema

Per fare il backup del registro, aprire l'Editor del Registro di sistema

Pulizia della RAM

Forzare Windows a svuotare i file sistema che non usa più dalla RAM: seleziona la chiave

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer


Creare un nuovo valore stringa da Menu > Modifica > Nuovo > Valore DWORD, e dagli il nome AlwaysUnloadDll, poi come valore 1.

Chiusura rapida

Quando un'applicazione o un servizio si blocca, Windows prende il tempo di chiuderlo e informarti. Per accelerare il processo di chiusura delle applicazioni:

Seleziona la chiave
HKEY_CURRENT_USER\ControlPanel\Desktop
, poi nel panello di destra cerchi il valore stringa WaitToKillAppTimeout e dagli il valore di 5000. Il valore 5000 corrisponde al tempo necessario, in millisecondi, prima di forzare la chiusura dell'applicazione. Fai lo stesso per il valore stringa HungAppTimeout Crea un nuovo valore stringa e dagli il nome AutoEndTasks, poi dagli come valore 1

Per accelerare il processo di chiusura dei servizi:

Seleziona la chiave
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control
, crea un nuovo valore stringa dal Menu > Modifica > Nuovo > Valore DWORD, e dagli il nome WaitToKillServiceTimeout, poi come valore 5000. Il valore 5000 corrisponde al tempo necessario, in millisecondi, prima di forzare la chiusura del servizio.

Il tempo che scegli per la chiusura delle applicazioni e dei servizi dovrebbe essere scelto in modo da non forzare il PC durante la chiusura. Scegliere un tempo vicino allo zero è "equivalente" di utilizzare il pulsante di alimentazione per spegnere il PC. Si deve dare il tempo per le applicazioni per salvare le impostazioni prima di chiudere. Se necessario, scegliere un valore più elevato.

Accelerare l'accesso ai dischi

La cache su disco accelera l'accesso ai dischi rigidi. Aumentare la sua dimensione, se si dispone di più di 512MB di RAM.

Seleziona la chiave
HKEY_LOCAL_Machine\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management
. Digita 1 nel valore LargeSystemCache.

Caricamento dei file di sistema nella RAM

La RAM è più veloce rispetto al disco rigido. Pertanto, l'uso del disco rigido come memoria virtuale può rallentare le prestazioni del PC. Per accelerare Windows bloccando il caricamento dei file di sistema nella memoria virtuale:


Seleziona la chiave
HKEY_LOCAL_Machine\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management
. Digita 1 nel valore DisablePagingExecutive

Autostart

Aprire l'Utilità di configurazione di sistema. Start > Esegui e digita msconfig. Poi vai alla scheda Avvio, deseleziona i programmi che sembrano inutili nell'avvio del PC. Ciò non impedisce i programmi di eseguirsi quando ne hai bisogno, ma consentirà di avviare il PC più veloce. È possibile riavviare il programma utilty per riattivare un elemento deselezionato per errore.

Deframmentare automaticamente

Due soluzioni

Creazione di una nuova operazione pianificata:

Start, Tutti i programmi, Accessori, Utilità di sistema e infine seleziona Operazioni pianificate per aprire il Task Scheduler. Poi, clic su Avanti > Sfoglia e vai a Windows\System32\defrag.exe. Cliccare su Apri.

Seguire la guida per la pianificazione di un'operazione. Creazione di un file di comandi:

Aprire il blocco note e digita:
defrag c
,rinominalo defragment.bat, poi andare su Tutti i file nella casella Salva come:.Salva il file sul Desktop e con il mouse trascina l'icona e senza lasciare il pulsante su Start poi Tutti i programmi poi Esecuzione automatica. Rilasciare il file nella lista che si apre.

L'unità C: verrà deframmentata ogni volta che si avvia Windows.

Migliorare il DNS

Sempre con l'editore del registro cerca la chiave
HKEY_LOCAL_Machine\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dnscache\Parameters
. Poi Modifica > Nuovo DWORD e dagli il nome CacheHashTableBucketSize. Assegnagli come valore 1. Crea un nuovo valore DWORD e dagli il nome CacheHashTableSize, dargli valore 384. Crea un ultimo valore DWORD e dagli il nome MaxSOACacheEntryTtlLimit e dargli valore 12d.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Ottimizzare Windows » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.