WLAN (Reti locali senza fili) - Wireless LAN

Agosto 2017
La rete locale senza fili (sigla WLAN per Wireless Local Area Network) è una rete che permette di coprire l'equivalente di una rete locale aziendale, ossia di una portata di un centinaio di metri. La rete locale senza ili (WLAN) permette di collegare fra loro i terminali presenti nella zona di copertura.

Come funziona la reti locali senza fili (WLAN)

Per collegarsi ad una rete locale senza fili (WLAN) esistono più tecnologie concorrenti:

Il WiFi (o IEEE 802.11), sostenuto dall'alleanza WECA (Wireless Ethernet Compatibility Alliance) offre delle capacità di banda che vanno fino a 54Mbps su una distanza di alcune centinaia di metri:

logo Wifi


HiperLAN2 (HIgh Performance Radio LAN 2.0), norma europea elaborata dall'ETSI (European Telecommunications Standards Institute). HiperLan 2 permette di ottenere una capacità di banda teorica di 54 Mbps su una zona di un centinaio di metri nella gamma di frequenza compresa fra 5 150 e 5 300 MHz:

logo hiperLAN2

Potrebbe anche interessarti


WLAN Wireless LAN
WLAN Wireless LAN
WLAN LAN inalámbrica
WLAN LAN inalámbrica
WLAN (Réseaux locaux sans fil) - Wireless LAN
WLAN (Réseaux locaux sans fil) - Wireless LAN
WLAN (Redes locais sem fio) - Wireless LAN
WLAN (Redes locais sem fio) - Wireless LAN
Ultimo aggiornamento 30 giugno 2016 alle 10:02 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «WLAN (Reti locali senza fili) - Wireless LAN» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.