COBIT Control Objectives for Information and related Technology

COBIT (Control Objectives for Information and related Technologies, tradotto "controllo obiettivi per l'informazione e le tecnologie correlate") è una metodologia di valutazione dei servizi informatici interni all'azienda, pubblicato nel 1996 dall'IT Governance Institute e dall'ISACA (Information Systems Audit and Control Association).

Questa procedura si basa su un referenziale dei processi e su degli indicatori di obiettivi (KGI) e di performance (KPI) che permette di mettere i processi sotto controllo per disporre di dati che mettano l'azienda nella posizione di raggiungere i propri obiettivi. La procedura COBIT propone quindi 34 processi organizzati in 4 grandi settori funzionali, che permettono di coprire 318 obiettivi: Deliver & Support, Monitor, Planning & Organisation e Acquire & Implement.

Foto: © Pixabay.
Fai una domanda
I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato « COBIT Control Objectives for Information and related Technology » dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.