Computer-aided software engineering

Fai una domanda
Un Computer-aided software engineering (noto in inglese come Case) è un insieme di strumenti software strutturati all'interno di una stessa interfaccia che permette la concezione, lo sviluppo e il debug di software. Un case comprende inoltre degli strumenti che permettono di creare un modello visivo dell'applicazione, da produrre partendo dal codice con degli assistenti visivi ed eventualmente un debug che permetta di testare il codice prodotto.

Foto: © Pixabay.
Jean-François Pillou

I nostri contenuti sono creati in collaborazione con esperti di high-tech, sotto la direzione di Jean-François Pillou, fondatore di CCM.net e digital director del Gruppo Figaro. CCM è un sito di high-tech leader a livello internazionale ed è disponibile in 11 lingue.

Scopri di più sul team CCM

Potrebbe anche interessarti

Ultimo aggiornamento 12 dicembre 2017 alle 09:43 da Antonello Ciccarello.

Il documento intitolato «Computer-aided software engineering» dal sito CCM (https://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.