Analisi della concorrenza sul web

Dicembre 2016


Utilizzare Internet per controllare la concorrenza

Controllare i siti web significa cercare, analizzare e sfruttare le informazioni relative alla propria impresa, ai propri concorrenti e alla propria industria, al fine di aumentare la produttività e la competitività. Ecco alcuni suggerimenti e strumenti online utili per trovare rapidamente informazioni riguardanti l'attività dei propri concorrenti online.


Perché l'analisi della competenza è indispensabile

Un esempio è quello che serve per poter rispondere a questo quesito. Si, infatti, per es., si desidera lanciare un nuovo prodotto, o servizio, sul mercato, l'analisi e il controllo della concorrenza pò evitare che il concorrente vi anticipi sulla novità. In questo modo accedendo alle informazioni relative ai propri competitor e al proprio settore, si potrà migliorare e guadagnare in efficacia l'acquisizione di nuovi clienti, l'offerta di nuovi prodotti e il miglioramento del proprio team. Se la concorrenza, dunque, risulta essere una vera e propria minaccia per i propri affari, è utile conoscere i suoi punti di forza e la sua strategia.

Informazioni da ricercare

Affinché la propria impresa resti competitiva nel proprio settore, è necessario mantenersi aggiornati sulle novità che riguardano: i nuovi comptetitor, i prodotti, i servizi e le offerte promorzionali offerte; le pubblicazioni di nuovi articoli o comunicati stampa; nuovi clienti, accordi, contratti, partnership, acquisizioni e alleanze; modifiche legislative e regolamentari, come i cambiamenti a livello politico ed economico. Per poter avere una conoscenza approfondita dei propri competitor, è necessario acquisire informazioni riguardanti i loro dati finanziari, prodotti e serivizi, qualità delle prestazioni, prezzi, i fornitori e la loro capacità di produzione; i materiali e le risorse tecnologiche da essi possedute. Altri punti chiave riguardano i mercati: clienti attuali, circuiti di distribuzione, zona geografica; le risorse umane: la loro efficacia, la modalità d'assunzione, la politica salariale, rotazione del personale e stile di gestione; la strategia aziendale, acquisizioni, alleanze, presenza in nuovi paesi, ampliamento in nuovi settori di mercato e nuovi prodotti.

Le fonti d'informazioni online

Per quanto riguarda le informazione da acquisire online, è possibile consultare molto spesso il sito dell'impresa concorrente, specializzata nel proprio settore, o ricevervi automaticamente le informazione, grazie all'iscrizione di Feeds RSS. Per guadagnar tempo sarà possibile anche iscriversi a Google Allert, dove inserendo la propria mail e il tema centrale d'interesse, si potranno ricevere informazioni con frequenza cadenzata. Anche l'utilizzo di strumenti Web 2.0, forum o community di utenti, potranno essere utili per conoscere le valutazioni e le opinioni degli utenti in merito all'azienda in questione. L'utilizzo del Registro Imprese cosnentirà di acquisire le inforlazioni utili riguardanti i dati finanziari e amministrativi della concorrenza; mentre consultando il servizio Who Is si potrà conoscere il proprietario del nome di dominio del sito.
Altri metodi di monitoraggio della concorrenza possono essere quelli di iscriversi alla loro lista di newsletter per poter restare sempre aggiornati alle loro novità; di partecipare ai loro blog o a blog relativi al settore d'appartenenza, grazie al supporto delle directory che consentono di trovare facilmente il blog giusto. Un esempio in questa direzione puèo essere Technorati.

Definire la frequenza del monitoraggio

Per poter acquisire tutte le informazioni riguardanti il concorrente bisogna definirne una certa frequenza di ricerca che puèo variare da una volta al mese a più volte al giorno. Se però il tempo, risulta essere il proprio peggior nemico, è cosnigliabile stabilire degli obiettivi mirati, per ese. Cocnentrandosi solo sulle novità di prodotto dei concorrenti, ecc.

Analizzare le informazioni e definire la propria strategia aziendale

Una volta raccolte quante più informazioni possibili, bisogna analizzarle per poterne definireuna strategia competitiva efficace che risponda alla valutazione dei punti di forza e di debolezza della propria azienda.

I programmi di monitoraggio della concorrenza

Per poter consultare le informazioni riguardanti la concorrenza esistono dei programmi specifici, tra cui anche imprese specializzate come Cybion, che offrono servizi a pagamento.

Automatizzazione del monitoraggio grazie a servizi online

Tra i numerosi strumenti gratuiti online, che consentono alle aziende di gestire e automatizzare il loro monitoraggio, permettendo di condividere l'output di analisi con diversi partner, si consigliano:

Scoop

Netvibes

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Analisi della concorrenza sul web » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.