Come rimuovere adware e pubblicità su Mac OS X

Dicembre 2016

Quando fate una ricerca sul vostro browser, come Safari o altro, e constatate un afflusso di link pubblicitari spesso scritti in verde, probabilmente e inconsciamente avete accettato l'installazione di un adware. Questo non rappresenta un grave pericolo, come un virus, ma è pur sempre qualcosa di fastidioso, dunque è bene "ripulire" il Mac.


La rimozione attraverso utility gratuite e preesistenti

Per eliminare gli adware su un Mac esistono già delle utility Bitdefender Adware Removal Tool della Bidefender e altre incluse in programmi di pulizia come AdwareMedic incluso in Safe Mac.

Rimozione Manuale

È possibile che le utility non riescano a ripulire il Mac: se un adware non è stato ancora rilevato dagli strumenti di rimozione, si può ripulire manualmente il Mac controllando i vari elementi.

Esempi di adware sono: Tlbsearc, Vsearch, iMesh, SearchMe, Hide Ad, Open Ad, Nav-Link, Navlink, ecc. Per ognuno di questi (e per tutti i tipi di adware esistenti) il metodo resta comunque uguale.

Rimuovere Adware su Mac Os X con Safari

Per prima cosa bisogna aprire Safari > Preferenze > Estensioni e quindi eliminare tutte le estensioni sconosciute e/o quelle che appaiono problematiche (la funzione di ripristino di Safari non esiste più nelle nuove versioni e in ogni caso non sarebbe sufficiente).

Simili operazioni sono possibili anche con Firefox o con qualunque altro browser. In effetti è meglio verificare la presenza di estensioni contenenti le seguenti voci: Spigot, Search, Ebay, Amazon, Vsearch, Searchme, Nav Link o Navlink, Slick Savings, Amazon Shopping Assistant, Ebay Shopping Assistant e Genieo. Rimuovere tutte queste estensioni e quelle di cui voi ignorate l'origine o la funzione esatta. A questo punto scaricare EasyFind che permette la scansione estesa di tutto il disco rigido del Mac. EasyFind è gratuito ed è possibile scaricarlo direttamente dall'App Store o da questo link.

Chiudere Safari o qualunque altro browser utilizzato. Andare sulla Library principale del Mac, precisamente: Disco rigido > Library > Application Support. Verificare la Library personale: Utenti > nome_utente > Library > Application Support.

Nota Bene: dalla versione Mac OS 10.7 ci sono minimo 3 Library: la principale si trova alla base del disco rigido, una seconda nella cartella di Sistema e infine la vostra Library personale. Quest'ultima non è più visibile per defaut, ma vi accederete dal Finder, dal menù Vai, mantenendo premuto il tasto Alt. In questo modo vedrete apparire la voce Library, la vostra Library personale.

In ognuna di queste Library verificate la presenza di un'eventuale cartella denominata: Vsearch o spigot. Bisogna rimuovere queste cartelle e svuotare il cestino in modo sicuro. In seguito, rimuovere le cartelle o i file seguenti (fare le dovute verifiche nelle due Library principale e personale):

/Library/ LaunchAgents / com.vsearch.agent.plist
/Library/ LaunchDaemons / com.vsearch.daemon.plist
/Library/ LaunchDaemons / com.vsearch.helper.plist
/Library/ LaunchDaemons / Jack.plist
/Library/ PrivilegedHelperTools /Jack
E alla fine rimuovere dalla Library di Sistema questo file: Sistema > Library >Frameworks > VSearch.framework

In generale è sempre necessario controllare il file LaunchDaemons in:
Disco rigido > Library > LaunchDaemons
Disco rigido > Sistema > Library > LaunchDaemons

Queste cartelle contenenti i deamons vengono lanciati automaticamente all'avvio del Mac. È bene ispezionarli attentamente e rimuovere ogni elemento il cui nome contiene uno dei termini di cui sopra.

Nota Bene: esiste un'utility gratuita e molto utile per recuperare ciò che circola come deamons o come estensione sul Mac. Si parla del freeware EtreCheck, da scaricare qui.
In seguito, per verificare se restano tracce sospette: avviare EasyFind e fare una scansione del disco rigido, come precedentemente illustrato, convalidando la scansione dei file invisibili e ignorando il case sensitive. Se EasyFind trova degli elementi connessi a questi adware, cliccate il tasto destro del mouse (sulla linea desiderata) e poi su Mostra nel Finder, cestinate il file e svuotate il cestino in modo sicuro.

Per un'eventuale verifica, riavviare il Mac e scaricare MacScan (in versione demo). Sebbene MacScan non sia un antivirus, rileverà i Trojan o altri Malware. Dunque fate una scansione completa del Mac con MacScan.

Consigli

Per prevenire problemi futuri, provenienti da siti sospetti, si consiglia di utilizzare WOT e Ghostery con il browser. È bene ricordare di scaricare programmi solo da siti ufficiali, o sicuri, soprattutto sono da evitare siti come: softonic.it, softonic.com,download.com (clicca qui per maggiori informazioni).

Non lasciatevi ingannare da applicazioni gratuite sconosciute. Sappiate che i malware provengono per la maggior parte dei casi da siti di download illegali, da siti di software pirata, da siti porno, da download di torrent (come film, musica e software ecc.). Quando scaricate o installate qualcosa, verificate attentamente la sua origine e la sua funzione, e rifiutate tutto ciò che non sia chiaro, ben definito. Installare un antivirus su Mac non è qualcosa di inutile, ne esistono di gratuiti, come Sophos o a pagamento, come Kaspersky, VirusBarrier.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come rimuovere adware e pubblicità su Mac OS X  » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.