False app: come riconoscerle per evitare i virus

Novembre 2017

Gli app Store di Android e iOS sono pieni di app interessanti di ogni genere. All’apparenza innocue e divertenti, molte di queste non sono altro che fake piene di virus pronte ad infettare il proprio smartphone. Ma come fare a riconoscere una falsa app tra le tante proposte dagli store? Ecco alcuni consigli.

Riconoscere app false negli Store Android e iOS

La prima cosa da fare per evitare di incappare in qualche truffa da fake app è quella di tenere a mente alcuni punti importanti, da valutare prima di procedere al download di un’applicazione per mobile. Tutto parte da piccoli segnali che, ovviamente, non bisogna dare per scontato.

Sono da tenere presente, infatti, il nome dell’app con lettere trasposte, ad esempio, nomenclatura di unofficial o gratis, un logo poco chiaro e all'apparenza dissimile da quello originale (nel caso di app conosciute), numero e qualità delle recensioni (senza testo e solo con una valutazione), i permessi di accesso a determinate funzioni, quale fotocamera, l’installazione di un nuovo browser, il numero dei download, il contenuto e l’accuratezza nei dettagli descrittivi, se si è già accidentalmente scaricata sul proprio smartphone. Per ultimo, ma non per importanza, è da riporre attenzione anche la scelta dello Store, ufficiale e compatibile con il proprio sistema operativo.

False app installate su smartphone: cosa fare

Se si è scaricata un’app falsa sul proprio smartphone (probabilmente non ci si accorgerà subito, ma appena lo si capisce è bene prendere provvedimenti quanto prima) bisogna per prima cosa cancellare l’app dallo smartphone e recuperare eventualmente i soldi pagati prima di scaricarla, poi attivarsi per mettere in sicurezza il telefono prima riavviandolo, per evitare che l’app stessa carichi file che possano compromettere a lungo termine il telefono; e poi procedendo ad uno scan anti virus con l’app antivirus giusta per Android e iOS).

Foto: © Physicx - Shutterstock.com
Pubblicato da e-claudia. Ultimo aggiornamento 13 novembre 2017 alle 08:25 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «False app: come riconoscerle per evitare i virus» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.