Come disinstallare il keylogger di Windows 10

Novembre 2016

Windows 10 è la novità Microsoft in fatto di sistemi operativi che offre un miglior rendimento rispetto le versioni anteriori e un’interfaccia ridisegnata, alla quale sono state aggiunte nuove funzioni, come Cortana e il keylogger.

Quest’ultimo raccoglie le informazioni riguardanti il proprio dispositivo per poi inviarle ai server di Microsoft, in teoria per migliorare l’esperienza dell’utente. Se però non si desidera che Microsoft riceva informazioni riguardanti quello che si fa con il proprio PC, è possibile eliminare facilmente questo keylogger, integrato nel prompt dei comandi di Windows.

Come eliminare il keylogger da Windows 10

Per procedere all’eliminazione del keylogger, digitare cmd nella barra di ricerca di Windows e fare clic destro sul Simbolo del sistema, poi selezionare Esegui come amministratore:


Da qui scrivere sc delete DiagTrack, poi Invio. Scrivere ancora sc delete dmwappushservice e premere Invio e, infine, scrivere:

echo "" > C:\ProgramData\Microsoft\Diagnosis\ETLLogs\AutoLogger\AutoLogger-Diagtrack-Listener.etl > Invio
.

In questo modo il primo comando eliminerà il file DiagTrack, il secondo eliminerà il file dmwappushservice e il terzo creerà un file bianco.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come disinstallare il keylogger di Windows 10 » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.