Come aprire un iPhone

Dicembre 2016

Possono essere molte le ragioni che portano a smontare l’iPhone come ad esempio perché si ha bisogno di cambiare batteria o lo schermo, o perché si desidera dare uno sguardo al suo interno. Nonostante esistano kit specifici proprio per iPhone, ci si può avvalere anche dell’aiuto di strumenti che comunemente si hanno in casa. Tuttavia, bisogna tener in conto che un’operazione del genere causa la perdita della garanzia Apple.

Come smontare l’iPhone

Prima di smontare il case del proprio iPhone è necessario spegnerlo completamente, mantenendo premuto il tasto spegnimento/attivazione fin quando non appare il cursore rosso. Poi trascinare il cursore e attendere fin quando il dispositivo non sia completamente spento. Una volta fatto, rimuovere la scheda SIM con l’aiuto di una clip e poi con l’aiuto di un cacciavite Philips #00o uno pentalobe per le versioni più recenti, rimuovere le viti su tutti e due i lati della porta di connessione del dispositivo.

Una volta che si saranno rimosse le viti, ci si potrà aiutare sia con un cacciavite a punta piatta che faccia da leva sia con una ventosa, per alzare lo schermo dal case. Stare molto attenti e procedere delicatamente poiché lo schermo è connesso a tutti gli altri componenti del telefono tramite cavi piatti. Per separare completamente lo schermo dal case scollegare i tre cavi, posti nella parte superiore del dispositivo, che collegano lo schermo alla scheda madre del dispositivo. Disconnetterli con assoluta delicatezza, poiché qualunque errore potrà rischiare di danneggiare l’iPhone.

Dopo aver rimosso lo schermo sarà possibile rimuovere anche la batteria, se la si desidera cambiare. Per farlo sarà necessario rimuovere le viti che fissano la piastra al connettore della batteria. Per iPhone (3G o 3GS) la batteria, invece, sarà fissata al coperchio posteriore. In tal caso sarà possibile utilizzare un piccolo cacciavite piatto per poterlo separare dal coperchio superiore. Fare attenzione a non danneggiare la batteria mentre la si stacca. Per rimuovere la scheda madre, invece, rimuovere le viti che la fissano alla piastra metallica. Attenzione le viti possono essere ricoperte da adesivi, sarà necessario rimuoverli prima di svitare le viti e, dunque, rimuovere la scheda madre dal case.

foto: © Zeynep Demir - Shutterstock.com


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato «  Come aprire un iPhone » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.