Webmaster: scegliere un buon editor e gli editor da evitare

Settembre 2016

Ci sono diversi editor, con modalità codice o WYSIWYG (software che codifica per voi), buoni o meno buoni. Questo articolo vuole evitarvi alcuni editor (o presunti tali) che codificano malamente, e presentarvi gli editor validi, che codificano in modo valido, pulito e leggibile. Alcuni sono gratuiti, alcuni a pagamento, alcuni open-source ed altri no. Questa lista è sicuramente soggettiva, ma appoggiata da molti webmaster/encoder.


Gli editor da evitare

Frontpage

Genera codici non validi: tag in lettere maiuscole, proprietà proprie (ossia non standard, non validi e non funzionano in tutti i browser).

Word

Chi dice che è un editor? Mette tabelle dappertutto e richiude i tag nel senso sbagliato.

Publisher

Idem. Non è un software destinato a creare siti web.

Gli editor raccomandati

Editor WYSIWYG

Gli editor WYSIWYG, che sta per What you see is what you get (quello che vedi è quello che avrai) consentono di creare pagine web allo stesso modo di un editor di testi.

Dreamweaver

Il miglior WYSIWYG secondo me. È quello che genera il codice più pulito in modalità creazione, e l'auto-completamento dei tag e gli attributi in modalità encoding sono apprezzabili. Chiaramente il prezzo ne risente. Se non volete necessariamente un software professionale, uno gratuito sarà più che sufficiente.

Web Expert

Editor WYSIWYG, a pagamento, caro. Genera un codice pulito. Browser interno insufficiente Completo.

Nvu/Kompozer

Con due nomi diversi, troviamo due progetti basati su Mozilla Composer. Nvu è il primogenito, ma lo sviluppo di questo software è stato sospeso e un certo numero di difetti gli sono stati attribuiti da diversi utenti. Ma non tutto è andato perduto e il progetto "non ufficiale" Kompozer vide la luce. Si raccomanda vivamente di preferire la nuova versione dell'editor, che, anche se resta in fase di sviluppo, corregge i bug del Nvu e apporta delle nuove funzionalità all'editor. NVU o Kompozer?

Amaya

Un altro editor web standard, creato dal W3C, gratuito e open source. Senza dubbio uno dei più facili da usare, è molto adatto per chi è alle prime armi.

Vulcain

Recente, questo software (solo versione 2.0) è valido e offre la possibilità di creare siti web dinamici in HTML, CSS, PHP, JavaScript. L'uso di questo WYSIWYG richiede conoscenze di base in programmazione. Il codice generato è pulito, ed è possibile visualizzare il sito nel browser integrato al software, ma la qualità grafica è mediocre. Questo software vi permette anche di caricare il sito sul web con la funzione FTP.

La seconda versione è disponibile a questo indirizzo: Vulcain.olympe.in.

Editor in modalità codice

Notepad++

Notepad++ è un editor di codice sorgente, che supporta più linguaggi. Utilizza la stessa componente di SciTE (Scintilla). Offre la possibilità dell'auto-completamento del testo per alcuni linguaggi, proponendo delle funzioni di base utili. Tutto è configurabile. La colorazione della sintassi predefinita è molto pertinente. Liberamente distribuito in licenza GPL.

PSPad

Un ottimo editor in modalità codice per Windows. Ha molte utility e dettagli utili. Inoltre, è molto leggero. È molto simile a Notepad++. È possibile aggiungere estensioni, disponibili sul sito ufficiale. Gratuito, ma software proprietario.


Integra Tidy (per la verifica/correzione del codice HTML), e vari strumenti specifici HTML: compressione del codice HTML, layout, tavola di colori con l'inserimento del codice RGB, layout CSS, importazione da CSV a HTML, ecc. La colorazione sintattica può prendere in considerazione vari linguaggi sulla stessa pagina: HTML, PHP, Javascript, ecc.

SciTE

Ottimo, leggero, semplice ed efficace (gratuito soprattutto). Bluefish è ottimo su Linux.

Scaricare questi software

Dreamweaver (Sito ufficiale);

Nvu;

Kompozer;

Amaya;

PSPad;

Notepad++;

SciTE (Sito Ufficiale);

Bluefish.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Webmaster: scegliere un buon editor e gli editor da evitare » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.