Motorola RAZR 2019 si mostra in video

Antonello Ciccarello - 20 maggio 2019 - 08:36
Motorola RAZR 2019 si mostra in video
Motorola RAZR 2019 è stato svelato in un video concept, che ne sottolinea i dettagli del design e alcune funzioni.

(CCM) — Di Motorola RAZR 2019 si è parlato molto negli ultimi tempi. Dopo i vari rumors che si sono susseguiti nel corso dei mesi, recentemente questo smartphone pieghevole (il cui design richiama l’iconico Motorola RAZR V3 dei primi anni 2000) è apparso in un nuovo video concept pubblicato su YouTube da Hidder Karan, il quale ha svelato alcuni aspetti del suo design. Lo smartphone mostrato in questo video si basa sulle indiscrezioni pubblicate fino ad oggi e non si discosta molto dal Motorola RAZR 2019 apparso in un altro video concept pubblicato lo scorso febbraio.

Come si può notare dalle immagini, viene confermato il celebre design a conchiglia, con cerniera centrale per la chiusura. Nella parte esterna, questo dispositivo sarà dotato di un piccolo schermo secondario da 800 x 600 pixel, utile per la lettura delle notifiche e una fotocamera singola. La parte frontale ospiterà invece un display OLED da 6,2 pollici (naturalmente flessibile) con aspect ratio 22:9 e notch centrale per la cassa auricolare. Il bordo inferiore sarà molto pronunciato, per permetter la chiusura a conchiglia dello smartphone.

Motorola RAZR 2019 dovrebbe essere il primo mediogamma pieghevole, quindi dovrebbe montare processore Qualcomm Snapdragon 710 e RAM da 4/6 GB, memoria interna da 64/128 GB, porta USB di tipo C, batteria da 2730 mAh con ricarica rapida Turbo Power a 27 W e sistema operativo Android 9.0 Pie.

Motorola RAZR 2019 dovrebbe essere disponibile nei prossimi mesi, nelle colorazioni nera, blu e rossa, al prezzo di circa 1500 dollari. Considerando si tratta di un dispositivo di fascia media, gli utenti saranno disposti a pagare un prezzo così alto o sceglieranno altri smartphone pieghevoli come Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold (anche se più cari)? Stay tuned.

Foto: © OptoScalpel.

Potrebbe anche interessarti