Google Project Stream attesa a GDC 2019

Antonello Ciccarello - 18 marzo 2019 - 08:41
Google Project Stream attesa a GDC 2019
Alla GDC 2019 Google lancerà Project Stream, il quale potrebbe essere un servizio streaming o una vera console.

(CCM) — Domani 19 marzo è una data molto importante per gli amanti dei videogiochi. Alla Game Developer Conference 2019 (GDC 2019), infatti, Google presenterà il suo nuovo Project Stream, progetto con il quale la società di Mountain View entrerà nel mondo videoludico. Google ha rilasciato pochi giorni fa un teaser trailer dell’evento su YouTube, il quale però non lascia molti indizi a riguardo, sulla vera natura di Project Stream, il quale potrebbe essere un servizio di gaming in streaming, ma anche una vera e propria console. L’idea del cloud gaming potrebbe infatti essere plausibile, però molti indizi hanno mostrato come sia probabile anche l’arrivo di un hardware targato Google.

Nei giorni scorsi, su molti siti web era apparsa l’immagine di un controller Google, ma la stessa azienda di Mountain View ha poi smentito il tutto. Project Stream, dal nome in codice Project Yeti, dovrebbe funzionare sia su Mac sia su PC, grazie al browser Google Chrome. Con una connessione minima di 25 mbit al secondo, sarà possibile giocare con un flusso video a 1080p e 60 fps. Inoltre, secondo alcuni recenti rumors, IdSoftware, SEGA e Ubisoft avrebbero deciso di collaborare con questo nuovo progetto Google (Assassin’s Creed Odyssey di Ubisoft è infatti apparso come titolo giocabile nella beta di Google Project Stream).

Con Project Yeti, Google vuole invadere e conquistare il settore videoludico, diventando un pericoloso competitor di Sony, Microsoft e Nintendo. Alla GDC 2019 di domani bisognerà soltanto aspettarsi il lancio di un servizio in streaming o una console come PlayStation 4, Xbox One X e Nintendo Switch? Molti indizi puntano proprio all’arrivo di una gaming console, ma per avere notizie certe bisognerà attendere ancora qualche ora. Stay tuned.

Foto: © Google.

Potrebbe anche interessarti