Microsoft Hololens 2 arriva al MWC 2019

Antonello Ciccarello - 25 febbraio 2019 - 09:36
Microsoft Hololens 2 arriva al MWC 2019
Microsoft Hololens 2 è stato presentato al MWC 2019 di Barcellona, ma sarà destinato solo alle aziende.

(CCM) — Il Mobile World Congress 2019 di Barcellona (MWC 2019) non è soltanto un evento dedicato agli smartphone, tablet e PC ma, in questa nuova edizione della fiera catalana di tecnologia, hanno trovato posto altri dispositivi decisamente interessanti, come Microsoft Hololens 2, il quale è stato mostrato dalla stessa azienda di Redmond in un video promozionale caricato sul proprio canale YouTube. Questo visore per la mixed reality è il successore del primissimo Hololens, lanciato nel 2016. A differenza del predecessore, però, Microsoft Hololens 2 non sarà disponibile per tutti, ma soltanto per le aziende, in quanto potrà essere sfruttato in ambito lavorativo.

Microsoft Hololens 2 mostra grandi passi avanti rispetto alla sua versione precedente, a partire dal nuovo design più ergonomico. Il baricentro più bilanciato e la struttura in fibra di carbonio rendono il dispositivo più facile e comodo da indossare (anche se l’utilizzatore indossa occhiali da vista). Il campo visivo è inoltre più ampio rispetto a Hololens, grazie al display 2K MEMS, nonostante la densità di 47 pixel per grado di vista sia la stessa del predecessore. Hololens 2 dispone inoltre di HPU (Holographic Processing Unit) di seconda generazione, processore Qualcomm Snapdragon 850, fotocamera da 8 megapixel, Azure Kinect, microfono a 5 canali, magnetometro, giroscopio, accelerometro e scanner dell’iride per sbloccare il dispositivo.

Questo nuovo visore per la mixed reality di Microsoft sarà messo in commercio entro la fine del 2019 al prezzo di 3500 dollari. Inizialmente la distribuzione è prevista soltanto in alcuni paesi, come Stati Uniti, Canada, Germania, Gran Bretagna, Francia, Australia, Cina, Giappone, Irlanda e Nuova Zelanda (Italia esclusa per il momento). L’azienda di Redmond lascerà che Microsoft Hololens 2 rimanga un dispositivo esclusivo per le aziende o nei prossimi anni lancerà anche una versione destinata ai consumatori? Solo il tempo potrà dirlo.

Foto: © iStock.

Potrebbe anche interessarti