Google Maps AR arriva per alcuni utenti

Antonello Ciccarello - 11 febbraio 2019 - 09:12
Google Maps AR arriva per alcuni utenti

Google Maps AR, che consente di usare il navigatore Google con realtà aumentata, arriva per alcune guide locali.

(CCM) — Google Maps è una delle app più utilizzate al mondo, sia come navigatore satellitare, sia ormai come app “social”. Per quanto riguarda il primo aspetto, l’azienda di Mountain View ha da poco aggiunto una nuova funzione che permetterà di utilizzare la realtà aumentata per segnalare un percorso a piedi. Anticipata già al Google I/O 2018, Google Maps AR è stata resa adesso disponibile (in fase di test) negli Stati Uniti, ma solo per alcune guide locali. A dichiararlo è stata la stessa Google al Wall Street Journal, confermando anche che il roll-out della funzione a livello globale potrebbe iniziare molto presto.

Google Maps AR utilizza sia il GPS, per conoscere la posizione, sia la fotocamera dello smartphone, per mostrare delle frecce in 3D, che indicano il percorso all’utente. Google ha comunque dichiarato che la realtà aumentata non sarà una funzione predominante su Google Maps. Dopo un determinato periodo di tempo, infatti, la stessa app eviterà che l’utente sia troppo concentrato sullo schermo. L’interfaccia di Google Maps AR potrebbe infatti mostrare una notifica per chiedere di distogliere lo sguardo dal telefono, oppure il display potrebbe divenire scuro. Questo non sarebbe soltanto dovuto a motivi di sicurezza (mentre si cammina è sempre bene guardare la strada), ma anche per motivi di risparmio energetico.

L’idea di utilizzare la realtà aumentata su Google Maps è molto intrigante e se i test in beta avranno successo, l’azienda di Mountain View potrebbe decidere di rilasciare la funzione a livello globale già nelle prossime settimane. Google Maps AR sarà una funzione utile per gli utenti o sarà un flop? Lo scopriremo presto. Stay tuned.

Foto: © Maxxa Satori - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti