Cortana dialogherà con Alexa e Google

Antonello Ciccarello - 21 gennaio 2019 - 09:05
Cortana dialogherà con Alexa e Google
Cortana, l’assistente virtuale di Microsoft, diventerà presto un’app che dialogherà con Alexa e Google Assistant.

(CCM) — Cortana, grande novità introdotta da Microsoft con Windows 10, è già in fase di declino. L’assistente virtuale progettata dall’azienda di Redmond, sarà infatti presto soltanto un’utility che dialogherà con Alexa di Amazon e Google Assistant. Secondo quanto riportato dal sito web The Verge, questo cambio di rotta è stato confermato anche dallo stesso CEO Microsoft, Satya Nadella, nel corso di una conferenza stampa. L’assistente virtuale Cortana, secondo Microsoft, non è da considerarsi come un competitor di Google Assistant o Alexa (anche se inizialmente l’idea fosse proprio quella), ma sarà un’app in grado di interagire con esse.

Satya Nadella ha ribadito che gli utenti dovrebbero essere in grado di utilizzare Cortana sugli altri sistemi di Google e Amazon (come già avviene per il pacchetto Office su Android o iOS), anche se non ha escluso in futuro un hardware basato su Cortana. Considerando la linea che l’azienda di Redmond sta seguendo su Cortana, uno smart speaker creato da Microsoft con il suo assistente virtuale proprietario, potrebbe comunque essere soltanto un’utopia.

Microsoft ha ormai spostato da tempo la divisione di ricerca AI (intelligenza artificiale) nel team chiamato Experiences and Devices, mostrando quindi come lo sviluppo del suo assistente virtuale avrebbe avuto una vita diversa rispetto a quella immaginata all’inizio. L’idea di trasformare Cortana in un’app multipiattaforma, segna comunque un’altra "sconfitta" di Microsoft, che non sembra più in grado di competere con altre aziende sempre all’avanguardia come Google o la stessa Amazon. Quale sarà il futuro di Cortana? Sarà apprezzata come utility multipiattaforma o verrà abbandonata del tutto? Solo il tempo potrà dirlo.

Foto: © yougoigo - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti