Facebook dati app Android senza consenso

Antonello Ciccarello - 2 gennaio 2019 - 10:39
Facebook dati app Android senza consenso
Alcune tra le più famose app Android invierebbero dati a Facebook senza il consenso esplicito dell’utente.

(CCM) — Il 2019 di Facebook inizia già con alcuni problemi sul versante privacy. L’app del celebre social network fondato da Mark Zuckerberg, infatti, riceverebbe i dati da alcune tra le più famose app per Android, senza alcun consenso da parte degli utenti. A scoprire tutto ciò, come riportato da alcune testate come il Financial Time e Engadget sarebbe stato un report di Privacy International. Circa 20 app sulle 34 analizzate condividerebbero informazioni sensibili con Facebook in modo automatico, senza che l’utente ne sia a conoscenza.

Le app che violerebbero quindi il GDPR (General Data Protection Regulation), ovvero le norme sulla privacy recentemente dettate dall’Unione europea, ci sarebbero anche TripAdvisor, Skyscanner, MyFitnessPal e Kayak. Quest’ultimo, ad esempio, invierebbe a Facebook non solo l’ID Android univoco e i dati d’analisi ricavati al lancio dell’app, ma anche i dati relativi ai viaggi dell’utente (destinazione, data del viaggio e presenza o meno di minori). Questo problema sarebbe dovuto al kit di sviluppo di Facebook (SDK), il quale ha introdotto l’opzione di chiedere il permesso per la condivisione dei dati solo di recente, già dopo l’entrata in vigore del GDPR.

Molte tra le software house coinvolte hanno dichiarato di non essere a conoscenza della violazione del GDPR dell’UE. Facebook si sta mobilitando per risolvere questo problema, anche se alcuni sviluppatori l’avevano segnalato già da qualche mese. È comunque possibile che l’Unione Europea possa pensare di multare Facebook, ma anche le software house coinvolte, per aver violato la privacy degli utenti. Questo problema è comunque presente soltanto sugli smartphone con sistema operativo Android e non su Apple iOS. Per saperne di più non rimane che attendere le prossime settimane. Stay tuned.

Foto: © I AM NIKOM - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti