Google Play presto solo in abbonamento?

Antonello Ciccarello - 30 ottobre 2018 - 10:02
Google Play presto solo in abbonamento?
Google potrebbe cambiare la sua politica su Android e richiedere un abbonamento a Google Play per scaricare app.

(CCM) — Cambiamenti in arrivo per Google Play, lo storico App Store di Google, che potrebbero non piacere ai possessori di smartphone Android. La compagnia di Mountain View potrebbe infatti proporre un abbonamento mensile ai propri utenti per avere accesso alle app del Google Play (un po' come accade con i film e le serie TV di Netflix). Fino ad oggi, l’accesso allo Store Android è stato completamente gratuito, con la possibilità dell’utente di scegliere tra app a pagamento oppure gratis. Questa politica sembra comunque non bastare più a Google, la quale sta pensando di inserire la formula in abbonamento per rendere il Google Play più redditizio.

Questa non è una vera e propria novità, già qualche mese fa, gli utenti del forum di XDA-Developers avevano segnalato delle stringhe di codice che si riferivano ad un nuovo servizio a pagamento, chiamato "Google Play Pass". Dopo settimane di oblio, l’idea del Google Play in abbonamento è tornata in auge grazie ad una domanda apparsa su Google Opinion Rewards, nella quale viene chiesto agli utenti se fossero disposti a pagare un abbonamento mensile in cambio dell'accesso ad app che valgono centinaia di dollari.

Ad oggi Google Play Pass (se questo sarà il nome del servizio in abbonamento per il Google Play) rimane soltanto un’idea astratta, senza nemmeno una data di lancio o il costo del servizio. Google, come sempre, cerca di sondare il terreno per trovare il riscontro positivo degli utenti in questa nuova iniziativa, che potrebbe comunque non vedere mai la luce. Il Google Play diverrà davvero un servizio in abbonamento? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Foto: © I AM NIKOM - Shutterstock.com