Windows 10 October Update nuovo bug

Antonello Ciccarello - 23 ottobre 2018 - 10:28
Windows 10 October Update nuovo bug
Windows 10 October Update è stato colpito da un nuovo grave bug nella gestione dei dati dagli archivi di file.

(CCM) — Nuovi guai in vista per Microsoft. Dopo il grave bug di Windows 10 October Update che ha provocato la cancellazione dei dati contenuti nella cartella Documenti, costringendo l’azienda di Redmond a bloccare l’aggiornamento, adesso sembra essere sorto un nuovo problema che potrebbe allungare ancora le tempistiche di rilascio della versione ufficiale dell’aggiornamento. Secondo quanto riportato da alcuni utenti, che hanno provato l’ultima versione dedicata agli Insider, Windows 10 October Update non è in grado di gestire correttamente i dati degli archivi dei file.

La denuncia arriva su Reddit. Gli utenti del forum hanno infatti notato un’anomalia di Windows 10 October Update nell’estrazione di file zip, dal momento che non viene mostrata la finestra di dialogo che chiede all’utente di sostituire i file già esistenti, annullare l’operazione oppure cambiare il nome del file. Tutto ciò dovrebbe infatti avvenire senza che venga chiesta conferma all’utente. I file in questo caso vengono sovrascritti direttamente. Altri utenti hanno segnalato il salvataggio automatico dei file con lo stesso nome di quelli già presenti nella cartella, mentre altri ancora hanno segnalato l’impossibilità di terminare con successo il trasferimento.

È da ricordare comunque, che questo problema si verifica soltanto con il gestore file di Windows 10. Nessun problema è stato invece riscontrato con l’utilizzo di software di terze parti (come ad esempio WinRAR). Questo problema potrebbe far slittare ancora il ritorno della versione ufficiale di Windows 10 October Update. Microsoft correggerà presto anche questo bug? Stay tuned.

Foto: © iStock.

Potrebbe anche interessarti