Facebook presto satelliti per internet

AntonelloCCM - 25 luglio 2018 - 11:09
Facebook presto satelliti per internet
Facebook vorrebbe mandare in orbita dei satelliti per garantire internet anche nelle zone più remote del mondo.

(CCM) — Facebook ha sempre sognato in grande e, spesso, è riuscita a realizzare i propri sogni. L’ultima iniziativa della società di Mark Zuckerberg riguarda la volontà di combattere quello che viene chiamato digital divide, lanciando dei satelliti che possano riuscire a garantire la connessione internet anche nelle zone più remote del mondo. Questo segue il fallimentare progetto del drone Aquila, velivolo alimentato ad energia solare il cui scopo era identico a quello dei prossimi satelliti Facebook, abbandonato il mese scorso.


A confermare l’arrivo di satelliti per internet è la stessa azienda di Menlo Park alla redazione di Wired. Facebook sarebbe infatti in contatto con la Federal Communications Commission (FCC) per richiedere i permessi per poter lanciare in orbita i satelliti internet del progetto Athena a partire dal 2019. Si dovrebbe trattare di satelliti di piccole dimensioni che graviterebbero intorno all’orbita terrestre, posti ad un’altezza che va dalle 100 fino alle 1250 miglia (dai 160 ai 2012 km circa) dalla Terra.

Naturalmente Facebook non è l’unica ad aver pensato ad una soluzione simile per rendere internet disponibile in ogni angolo del mondo. Prima dell’azienda di Menlo Park, anche Bill Gates di Microsoft ed Elon Musk di Tesla avevano già pensato allo stesso progetto. In particolare Musk, con il progetto SpaceX avrebbe già mandato in orbita i primi satelliti a inizio 2018 con lo scopo di creare una connessione internet superveloce, accessibile in tutto il mondo, entro il 2024. Facebook riuscirà nel suo intento o anche il progetto Athena sarà un flop come il precedente Aquila? Solo il tempo potrà dirlo.

Foto: © Maglara - Shutterstock.com