Google Pixel 3 XL avrà notch sul display

Antonello Ciccarello - 12 giugno 2018 - 11:29
Google Pixel 3 XL avrà notch sul display
Google Pixel 3 XL è stato svelato nelle prime foto reali e sarà dotato di notch sul display e fotocamera singola.

(CCM) — Gli smartphone che devono ancora fare il loro debutto nel 2018 sono ormai pochi, ma sono anche i più attesi dai consumatori (basta pensare soltanto a Samsung Galaxy Note 9 e iPhone X 2018). Tra le aziende che presenteranno i propri top di gamma, però, non mancherà Google, con il suo tradizionale appuntamento di fine estate durante il quale lancerà i suoi nuovi flagship Google Pixel 3 e Google Pixel 3 XL. Nonostante si sappia ancora ben poco di questi due dispositivi, recentemente sono apparse alcune foto reali del modello Google Pixel 3 XL che mostrano il probabile design di questo top di gamma. A pubblicare queste immagini sono stati gli utenti del sito XDA-Developers i quali hanno poi svelato altre interessanti indiscrezioni a riguardo.


Com’è possibile notare dalle immagini, Google Pixel 3 XL sarà dotato di notch sul display, seguendo così la moda lanciata da Essential Phone e portata alla ribalta da iPhone X, che ha caratterizzato la maggior parte dei top di gamma 2018. Un’altra novità non meno interessante, riguarda la fotocamera posteriore singola (caratteristica in controtendenza rispetto ai concorrenti), mentre nella parte anteriore, questo nuovo Google Phone sarà dotato di una doppia fotocamera, con probabile funzionalità di riconoscimento del volto.

Google Pixel 3 XL dovrebbe inoltre essere dotato di scocca in vetro, che consentirà la ricarica wireless, ma dovrebbe eliminare il connettore jack da 3,5 mm per le cuffie. Secondo le ultime indiscrezioni, allo stesso modo di HTC U11, anche questo nuovo top di gamma Google, grazie al sistema "squeeze" (ovvero facendo pressione sui lati della scocca del device), si potrà accedere ad alcune funzioni, come ad esempio alla fotocamera. L’azienda di Mountain View confermerà questi rumors? Lo scopriremo nelle prossime settimane. Stay tuned.

Foto: © Denis Linine - Shutterstock.com

Potrebbe anche interessarti