WhatsApp etichetta messaggi inoltrati

AntonelloCCM - 12 giugno 2018 - 09:31

WhatsApp etichetta messaggi inoltrati

WhatsApp inserirà un’etichetta per i messaggi inoltrati per combattere le catene di Sant’Antonio, ma anche spam.

(CCM) — WhatsApp fa un passo in avanti nella lotta contro le fastidiosissime catene di Sant’Antonio che giornalmente inondano di messaggi spam le chat di milioni di utenti. Con l’arrivo di WhatsApp Beta per Android 2.18.179, infatti, sull’app di messaggistica istantanea più amata al mondo sarà presente una nuova funzionalità che etichetta i messaggi inoltrati, in modo da far capire subito all’utente che quel messaggio non è stato scritto dal mittente in questione, ma è stato inoltrato, passando da smartphone a smartphone. A riportare la recente notizia è stato il solito team di WABetaInfo sul proprio profilo Twitter.



Com’è possibile notare dal tweet di WABetaInfo, ogni qualvolta si ricevono messaggi inoltrati su WhatsApp, questo aggiungerà l’etichetta Forwarded (ossia Inoltrato), sopra il messaggio stesso. Lo scopo è proprio quello di rendere visibile un messaggio spam o una catena di Sant’Antonio, dal momento che spesso e volentieri, questi contengono dei virus o dei malware (si pensi soltanto alla truffa del buono spesa IKEA; Coop, Decathlon, ecc.). L’aggiunta dell’etichetta per i messaggi inoltrati su WhatsApp renderà finalmente più facile il riconoscimento di questi spam sulla chat.

Naturalmente, questa etichetta non potrà essere disattivata o nascosta in alcun modo dagli utenti, i quali avranno così un nuovo strumento in più per riconoscere i messaggi potenzialmente pericolosi (anche se alcune catene di Sant’Antonio sono innocue). Non è ancora chiaro quando questa novità verrà introdotta per le versioni ufficiali di WhatsApp per Android, WhatsApp per iOS e WhatsApp per Windows 10 Mobile ma, probabilmente, bisognerà attendere soltanto qualche altra settimana. Stay tuned.

Foto: © Chonlachai - Shutterstock.com