Windows 10 S sarà mode con Redstone 4

AntonelloCCM - 8 marzo 2018 - 11:13

Windows 10 S sarà mode con Redstone 4

Windows 10 S, con l’arrivo di Windows 10 Redstone 4, dovrebbe diventare una mode e non sistema operativo a parte.

(CCM) — Novità in arrivo per gli utenti Windows 10. Con l’ormai prossimo aggiornamento, ovvero Windows 10 Redstone 4, l’attuale sistema operativo Windows 10 S diverrà a tutti gli effetti una mode della versione completa di Windows 10. Ad annunciarlo è Joe Belfiore, corporate vice president di Microsoft, sul blog ufficiale Windows. Inizialmente Belfiore aveva pubblicato un tweet sul suo profilo Twitter in cui dichiarava che Windows 10 S Mode sarebbe apparso soltanto nel 2019, ma poi, ha distanza di poche ore dall’annuncio, pubblicato una rettifica, annunciando che il cambiamento sarà effettivo proprio con Windows 10 Redstone 4.



Windows 10 S è un sistema operativo rilasciato da Microsoft nel 2017 e integrato soltanto in alcuni PC, come ad esempio i Surface Laptop. La differenza sostanziale rispetto alla versione completa di Windows 10 sta nel fatto di poter eseguire soltanto app provenienti dal Microsoft Store (non è infatti possibile installare i file .exe). In questo modo i terminali con Windows 10 S possono contare non solo su una maggiore sicurezza ma anche su migliori prestazioni del sistema e soprattutto dell’autonomia della batteria. Naturalmente il Microsoft Store è un po’ restrittivo in termini di app e quindi molti utenti preferiscono comunque passare a Windows 10, nonostante i maggiori rischi.

Il problema verrà quindi risolto presto con Windows 10 S Mode, presente su tutti i PC e tablet con il nuovo Big Update Windows 10 Redstone 4 (il cui probabile nome dovrebbe essere Windows 10 Spring Creators Update), atteso per la fine di marzo o aprile. Infine (ultima buona notizia) passare da Windows 10 a Windows 10 S Mode non comporterà alcun costo aggiuntivo, ma sarà completamente gratuito. Stay tuned.

Foto: © Microsoft.