Surface Andromeda ecco nuovo brevetto

AntonelloCCM - 24 febbraio 2018 - 09:54
Surface Andromeda ecco nuovo brevetto
Microsoft ha depositato un brevetto per una cerniera magnetica, che potrebbe essere usata per Surface Andromeda.

(CCM) — Emergono nuovi indizi riguardo all’arrivo del prossimo Surface Andromeda (anche conosciuto come Surface Phone). Dopo la recente novità riguardante il completamento di un prototipo hardware, nelle ultime ore è stata diffusa la notizia di un brevetto di Microsoft, relativo ad una cerniera magnetica per un dispositivo pieghevole, depositato nell’estate 2016 presso l’ufficio brevetti degli Stati Uniti e ripreso poi dal sito Free Patents Online.


Secondo quanto mostrato dalle immagini relative al brevetto, Surface Andromeda sarà dotato di due magneti inseriti nella metà del device che ruotano su se stessi per avvicinarsi l’uno all’altro per chiudere il dispositivo. Inoltre si può notare la presenza di un perno a molla in grado di ruotare fino a 180 gradi. Questo meccanismo permette al Surface Andromeda di aprirsi "a tutto schermo" in modo stabile, ma anche di ruotare i display fino a 360 gradi. Infine, per evitare il rischio di smagnetizzare carte munite di microchip, come bancomat o carte di credito, Surface Andromeda sarà munito di un sistema che rivolge i magneti della chiusura magnetica verso l’interno della scocca, in modo da annullare il campo magnetico.

Per quanto riguarda le altre specifiche tecniche del Surface Andromeda (o Surface Phone), questo device pieghevole dovrebbe essere dotato di processore Qualcomm Snapdragon 845, sistema operativo Windows Core OS con interfaccia universale Windows 10 CShell e supporto alle app UWP (Universal Windows Platform) e programmi Win32. Dopo la pubblicazione di questo brevetto, bisognerà aspettarsi l'arrivo nuovo dispositivo mobile Microsoft nel 2018 o bisognerà attendere il 2019? Stay tuned.

Foto: © drserg - Shutterstock.com