Windows 10 Polaris OS leggero e veloce

Antonello Ciccarello - 30 gennaio 2018 - 11:24
Windows 10 Polaris OS leggero e veloce

Windows 10 Polaris è la versione dell’OS Microsoft, in arrivo nel 2019, più leggera, adatta a PC, tablet e 2-in-1.

(CCM) — Il futuro di Windows 10 si chiama Polaris. Questo è infatti il nome in codice di un futuro sistema operativo più leggero, veloce e sicuro del Windows 10 che conosciamo adesso. Naturalmente, non si tratta ancora di una di una comunicazione della stessa azienda di Redmond, ma bensì di un’indiscrezione del sito web Windows Central. Secondo il report pubblicato, infatti, Windows 10 Polaris si baserà su Windows Core OS (conosciuto anche come Andromeda OS), ovvero la versione modulare dell’OS Microsoft, adattabile ai diversi dispositivi, dagli smartphone, tablet, laptop, 2-in-1, fino ai PC.


Windows 10 Polaris, non utilizzerà il codice completo del sistema operativo, come ad esempio nella versione Windows 10 Pro, ma presenterà un’interfaccia grafica diversa, ovvero la nuova CShell, di cui già si parlava a proposito di Windows 10 Mobile, prima che il progetto non fosse dichiarato fallito. La nuova interfaccia CShell di Polaris consentirà di far girare su questa versione di Windows 10 soltanto le app del tipo UWP (Universal Windows Platform), ovvero le app universali Microsoft. Questo potrebbe causare qualche problema è la non retrocompatibilità di Polaris con le altre app di Windows 10, come Notepad o Paint.

Windows 10 Polaris, proprio per il suo essere più leggero e veloce, dovrebbe apportare dei miglioramenti per quanto riguarda l’ottimizzazione dei dispositivi, permettendo un minor dispendio d’energia, che si traduce con una maggiore durata della batteria. Nonostante queste premesse, però, non è ancora chiaro se e quando Windows 10 Polaris con CShell diverrà realtà o è destinata a rimanere soltanto un’idea di Microsoft. Per saperne di più bisognerà quindi attendere i prossimi mesi.

Foto: © iStock.

Potrebbe anche interessarti