Skype crittografia end-to-end su chat

Antonello Ciccarello - 15 gennaio 2018 - 09:10
Skype crittografia end-to-end su chat
Su Skype arriverà la crittografia end-to-end su chat privata, ma al momento solo per conversazione tra 2 utenti.

(CCM) — Skype aggiorna le sue misure di sicurezza per quanto riguarda la chat e, adeguandosi al modello WhatsApp, Telegram e Facebook Messenger, aggiunge la crittografia end-to-end su chat privata. Ad annunciarlo è la stessa Microsoft, la quale riferisce di aver siglato un accordo con la società Open Whisper System (famosa per lo sviluppo per l’app Signal), per portare finalmente questo sistema di sicurezza su Skype. Signal è una delle app di messaggistica istantanea tra le più sicure al mondo, lodata anche dall’informatico ed ex tecnico della CIA, Edward Snowden, proprio per questa sua peculiarità.


Per quanto riguarda Skype, la crittografia end-to-end non è ancora disponibile per la versione finale, ma è una peculiarità di Skype Insider, ovvero la versione beta di Skype. Altro elemento interessante riguarda le Conversazioni private su Skype. Soltanto queste, infatti, saranno coperte da crittografia end-to-end. Per poter attivare la chat privata su Skype è necessario che entrambi gli utenti accettino l’invito a collegarsi, in quanto la conversazione non partirà in automatico. Inoltre, queste saranno utilizzabili su un solo dispositivo e non sarà possibile ricevere alcun tipo di notifica.

Per attivare una Conversazione privata su Skype, basterà selezionare l’apposita voce dal menu e invitare l’amico scelto. Così saranno coperti da crittografia end-to-end non solo i messaggi di testo, ma anche i file inviati (immagini, video, ecc.) le note vocali e le chiamate audio. Non sarà applicabile tale protezione per le videochiamate o le chat di gruppo. Non è ancora chiaro quando il sistema di protezione adoperato anche da Signal sarà attivo anche sull’app di messaggistica Microsoft. La crittografia end-to-end su Skype è comunque un grande passo avanti per la privacy e la sicurezza degli utenti, i quali non potranno che essere felici dell’arrivo di questa novità. Stay tuned.

Foto: © ArthurStock - Shutterstock.com