Microsoft controllo PC con la mente?

AntonelloCCM - 23 novembre 2017 - 09:26

Microsoft controllo PC con la mente?

Microsoft ha depositato quattro brevetti per un nuovo sistema che consente di controllare il PC con la mente.

(CCM) — Microsoft sta pensando di rivoluzionare il modo di utilizzare il computer. Non si tratta soltanto dei nuovi Microsoft Surface, dei prossimi aggiornamenti di Windows 10 o del visore Hololens per la realtà virtuale e aumentata, ma della possibilità di poter controllare il PC con la mente. Questo è quanto emerge da quattro brevetti, depositati lo scorso maggio, ma pubblicati soltanto adesso da WIPO (World Intellectual Property Organization), ovvero l’organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale.



Secondo quanto si può vedere sul sito WIPO, il primo brevetto della casa di Redmond dovrebbe consentire di controllare il PC con la mente, in modo che un’applicazione possa eseguire una determinata azione a seconda degli impulsi ricevuti dal nostro cervello. Il secondo è invece applicato all’intero sistema operativo, ma utilizzando non solo la mente, ma anche delle gesture della mano (un po’ come il kinect di Xbox che riconosce i movimenti), il terzo si riferisce alla possibilità di cambiare la modalità del computer basandosi sull’attività cerebrale dell’utente, mentre l’ultimo consentirebbe di poter modificare l’interfaccia utente grazie all’attività del cervello e il suo sguardo, utilizzando dispositivi per la realtà virtuale e aumentata (Microsoft Hololens in primis) per mettere a fuoco ed evidenziare oggetti che sono inquadrati dal visore.

Non è la prima volta che Microsoft prova a rivoluzionare il modo di utilizzare il computer. Già con Windows 10 Fall Creators Update, l’azienda di Redmond ha introdotto il tanto atteso Eye Control, che permette a chi soffre di malattie come la SLA, di controllare con il terminale con gli occhi. Il controllo del PC con la mente potrebbe essere un grande passo avanti per l’umanità. Microsoft porterà a termine questi progetti o rimarranno soltanto dei brevetti mai realizzati? Stay tuned.

Foto: © pio3 - Shutterstock.com