Windows Core OS nuovo progetto Andromeda

AntonelloCCM - 3 ottobre 2017 - 07:51

Windows Core OS nuovo progetto Andromeda

Windows Core OS è l’evoluzione del progetto Andromeda per un Windows 10 modulare adattabile a più dispositivi.

(CCM) — Windows Core OS is the new Andromeda OS. Dopo il fallimento di Windows 10 Mobile, i piani di Microsoft si sono spostati verso quello che una volta era chiamato "Progetto Andromeda", ovvero il lancio di un nuovo sistema operativo modulare, basato su Windows 10 Mobile Cshell, adattabile a diversi dispositivi, in modo da rendere Windows 10 un sistema operativo universale. A rivelare la notizia era stato il sito web Windows Central, il quale aveva confermato la volontà della casa di Redmond di non proseguire l’esperienza Windows 10 Mobile, per fermare la versione del sistema operativo alla feature 2 di Redstone 2.



Nelle ultime ore, sempre Windows Central, ha svelato alcuni dettagli importanti sull’avanzamento del progetto, primo fra tutti, il cambio di nome di Windows 10 modulare, da Andromeda OS a Windows Core OS. La peculiarità di Windows Core OS, come detto in passato per Andromeda OS, è quella di adattarsi a tutte le versioni di Windows 10 per migliorare l’esperienza utente (grazie a OneCore che permette di rendere le app universali). Questa nuovo sistema, pensato soprattutto per smartphone e tablet, potrebbe fare il proprio debutto con l’arrivo dell’attesissimo Surface Phone (che molti sperano essere il dispositivo del rilancio Microsoft nel settore mobile).

Non è ancora chiaro se Windows Core OS sarà già rilasciato nel corso dei primi mesi del 2018 o bisognerà attendere qualche mese in più. Di Surface Phone si sa ancora pochissimo, ma potrebbe essere uno dei primi smartphone ad essere pieghevole, come il chiacchierato Samsung Galaxy X. Per saperne di più su Surface Phone e Windows Core OS bisognerà attendere ancora qualche mese.

Foto: © iStock.