HTC, in arrivo un device indossabile

HTC, in arrivo un device indossabile
Dopo Google, Apple e Samsung, le tre grandi dominatrici del mercato degli smartphone e dei tablet, anche HTC si interessa ai computer indossabili.

Per ora si tratta soltanto di rumors e nulla è ancora confermato, ma alcuni dirigenti della stessa HTC avrebbero parlato dell'arrivo sul mercato di un computer indossabile e di un tablet. Pur essendo molto più probabile l'ipotesi del tablet, magari associato a sistema operativo Ubuntu, non è da escludere l'ipotesi di uno smartwatch o di un prodotto simile ai Google Glass.
La stessa Cher Wang, presidente dell'azienda taiwanese, ha dichiarato che i tecnici sono al lavoro su un nuovo tablet che avrà caratteristiche talmente performanti ed eccezionali da assicurare un effetto dirompente sul mercato.

Un mercato quello degli indossabili definibile ancora ad uno stato embrionale, dove qualcosa c'è, ma anche le grandi che per prime lo hanno esplorato non sono ancora a livelli ottimali. Per HTC lanciarsi in questo settore potrebbe essere sia controproducente che, a sorpresa, una scelta vincente: "Il mercato è veramente molto grande" e "HTC è una piccola compagnia. Per noi rimanere competitivi e sopravvivere alla concorrenza non è un grosso problema", ha commentato Peter Chou, CEO dell'azienda. Chi dunque immaginava il futuro dominato dalla tecnologia, con orologi parlanti ed elettrodomestici comandati con il pensiero, forse non ha peccato troppo di fantasia e di questo se ne accorge ogni chi per lavoro o per passione vive il mondo hi-tech.

Immagine Thomas Hawk