iPhone, presentato il modello low cost

iPhone, presentato il modello low cost
Ieri, 10 settembre 2013, il mondo ha assistito ad una svolta epocale nel mondo Apple, un cambiamento che Steve Jobs non avrebbe immaginato: l'iPhone cheap è qui.

Si chiama iPhone 5C e non per intendere che è di classe mediocre: C sta per colorato e siamo quasi certi che è questo il particolare che sciocca l'anima del buon Steve, minimalista fino alla fine con il suo jeans e il suo lupetto nero. Il nuovo Phone ha una scocca in policarbonato disponibile in blu, verde, giallo rosa e bianco: una palette di colori tra cui scegliere quella più adatta all'umore e al look del giorno. Il prezzo di ogni singola scocca è di 29 dollari. Il nuovo iPhone ha una fotocamera da 8 megapixel, un processore A6 e un display retina da 4 pollici, ed è disponibile nella versione da 16 e da 32GB.

Quello che meraviglia, e che ha causato nella serata di ieri un ribasso del titolo a Wall Street, è il prezzo: 99 dollari per il 16GB e 199 dollari per il 32GB, solo negli Stati Uniti e solo con abbonamento di due anni. Per l'estero i prezzi salgono vertiginosamente e non si discostano di molto da quelli attuali del 5S: 549 dollari, circa 600 euro. Analisti e utenti sono rimasti spiazzati in quanto si era creata una spasmodica attesa per un prodotto intorno ai 400 dollari, prezzo che avrebbe permesso ad Apple di entrare in mercati nuovi e di conquistare nuovi utenti erodendo quote di mercato ai concorrenti. Ieri è stato presentato anche l'iPhone 5S, caratterizzato da un processore il doppio più veloce, una batteria più potente, un lettore di impronte digitali che registrerà le impronte dell'utente e le utilizzerà come password per gli acquisti su iTunes, e una fotocamera più performante.

Immagine sito Apple