Samsung, lo schermo flessibile è in arrivo

Samsung, lo schermo flessibile è in arrivo
Dopo aver battuto in velocità Apple con il lancio di Galaxy Gear, Samsung si prepara ad un'altra sfida hi-tech.

La sfida questa volta riguarda una vera innovazione nel settore degli smartphone e riguarda la produzione di un device a display flessibile. Secondo alcuni report diffusi in Corea del Sud, al lavoro su questa tecnologia ci sarebbero contemporaneamente Samsung e LG, entrambe impegnate in una gara di velocità e di innovazione. Le indiscrezioni circolate riportano già i nomi dei device e le possibili date di rilascio: sia LG Vu 3 che Galaxy Note 3, una variante dell'attuale Galaxy Note, potrebbero essere disponibili già da ottobre. Nonostante i prodotti non siano ancora stati ufficializzati dalle aziende, sono ormai alcune settimane che si parla di queste tecnologie e tutto sembra essere pronto. Il Galaxy Note in uscita tra pochi giorni, ad esempio, doveva già montare un display flessibile ma l'azienda ha preferito attendere che le forniture fossero abbastanza ampie da poter rispondere alla domanda.

Il display flessibile rappresenta una novità assoluta nel mercato di tablet e smartphone e con tutta probabilità gli utenti più geek saranno subito interessati alla cosa ed è dunque fondamentale per aziende del calibro di LG e Samsung, colossi della tecnologia, presentarsi sul mercato come i primi produttori e gli unici innovatori, sia per aumentare la reputation che per incrementare le vendite. Per LG si parla di un prodotto totalmente nuovo e non ancora in commercio, mentre per Samsung si tratterebbe di una variante ad un tablet già sul mercato: quale delle due aziende vincerà? Chi conquisterà il primo posto sul podio?

Immagine sito Samsung