Apple, all'asta il primo Mac di Steve Jobs

Apple, all'asta il primo Mac di Steve Jobs
Guardando i nostri MacBook e i nostri iPad è difficile immaginare come fosse l'Apple 1, il primo prodotto Apple nato ormai 37 anni fa.

Un pezzo storico, dal design e dall'aspetto così vecchio da sembrare un oggetto da rottamare. Apple 1 invece è un pezzo da collezione e la famosa casa d'aste newyorkese Christie's lo gestirà fino al 9 luglio. Il prezzo di partenza è stato fissato a 280.000 euro. Apple 1 è il primo computer assemblato da Steve Jobs e da Stevie Wozniak in quel piccolo garage dove abbe inizio la storia dell'azienda che ha rivoluzionato il mondo dell'informatica, della tecnologia e del design. Con un processore da 1Mhz, una Ram da 8Kb e una scheda madre da 30 chip, Apple 1 fu commercializzato per la prima volta nel 1976, precisamente a luglio, ad un prezzo di 666 dollari. In tutto ne furono prodotti 200 esemplari, con tastiera alfanumerica e display da 40x24 caratteri.

Sono numeri che fanno sorridere se si pensa alle specifiche tecniche di cui si parla ora. La maggior parte degli Apple venduti nel '76 sono andati perduti o distrutti, mentre se ne sarebbero salvati circa una cinquantina, uno dei quali è quello in vendita da Christie's. Il prezzo base fissato è destinato a salire di molto, superando anche il prezzo a cui è stato venduto la settimana scorsa un altro esemplare simile per cui un acquirente rimasto anonimo ha pagato 516.000 euro. Se siete così affezionati ad Apple da volerne possedere un pezzo di storia, sappiate che l'asta è aperta fino al 9 luglio!

Immagine historyofthings