Apple rischia lo stop alle importazioni degli iPhone

MichaelangeloBoccuni - 5 giugno 2013 - 13:37
Apple rischia lo stop alle importazioni degli iPhone
Un'altra tegola cade sull'azienda di Cupertino, la Apple.

L'International Trade Commission che gestisce la concorrenza americana ha sentenziato che il team di Tim Cook ha violato i termini di un brevetto della Samsung e rischia un duro colpo sulle sue vendite dovute al blocco delle importazioni negli Stati Uniti. Al momento la Apple ha dichiarato di voler fare ricorso alla sentenza dell'agenzia e assicura che non ci saranno effetti immediati a danno dei propri utilizzatori americani. Secondo la sentenza l'azienda avrebbe violato il brevetto 7.706.348 intitolato "Apparato e Metodo per codificare/decodificare gli indicatori di combinazione del formato di trasporto nei sistemi di comunicazione mobile CDMA."

A questo punto tutto è nelle mani del presidente Obama che dovrà prendere una decisione al riguardo e decidere se quanto dimostrato dalla commissione inerente alcuni modelli di iPhone ed iPad infranga effettivamente il brevetto della Samsung che a dire dei legali della Apple gioca sporco e contro l'interesse dei consumatori. Proprio per questo l'azienda di Cupertino si era rifiutata inizialmente di trovare un accordo e pagare una royalty del 2.4% all'azienda sud coreana. E a nulla sono servite le difese dei propri legali cercando di far passare il concetto di FRAND, cioè tecnologie fondamentali per sviluppare un telefono e quindi non vincolanti. Questo non è proprio un anno tranquillo per l'azienda che ha già avuto problemi con il fisco, un processo in corso per i prezzi degli ebook e adesso con questa nuova notizia una diminuzione dei propri titoli in Borsa del 3% oltre al danno d'immagine.

Immagine Photo Credit: <a href="http://www.flickr.com/photos/16561444@N00/150714757/">fiat luxe</a> via <a href="http://compfight.com">Compfight</a> <a href="http://creativecommons.org/licenses/by-nd/2.0/">cc</a>