PS4, niente sprechi negli investimenti per la nuova console

PS4, niente sprechi negli investimenti per la nuova console
Tutto è ormai quasi pronto in casa Sony per il lancio della nuova Playstation 4.

Forte delle esperienze precedenti e visto il periodo di crisi che stiamo attraversando, l'azienda giapponese si è fatta i conti in tasca e sta evitando ogni sorta di spreco per il lancio della nuova console . Proprio grazie a questo, il direttore finanziario Masaru Kato, durante l'ultima conferenza finanziaria, ha annunciato che non si aspettano ingenti perdite dal lancio della PS4, come è invece avvenuto per la precedente piattaforma. Senza lanciarsi in previsioni di vendite, il direttore ha spiegato che per il nuovo progetto gli investimenti sono molto più bassi, in quanto la tecnologia da integrare al suo interno esisteva già e la produzione è gestita dai loro partner.

Una notizia confortante per gli azionisti visti gli ultimi dati negativi. Infatti la vendita dei videogiochi quest'anno ha avuto un calo del 12% con un utile operativo di soli 18 milioni di dollari, un aumento risicato nelle vendite solo da parte della PS Vita. Tutte le altre console e i relativi videogiochi hanno subito un calo di vendite rispetto all'anno precedente. Tutte le speranze di rimpinguare le casse aziendali, dunque, sono affidare alla nuova console PS4, anche se si parla di problemi di disponibilità di lancio per le sedici milioni di unità previste e ci potranno essere dei ritardi nella produzione della piattaforma. L'azienda nipponica al momento non conferma le indiscrezioni sulla produzione e sulla data di lancio, ma è chiaro che se vuole restare in attivo deve prevedere una distribuzione di massa del nuovo prodotto senza intoppi. Ne sapremo sicuramente di più durante la E3 2013 prevista per giugno a Los Angeles.

Immagine; Playstation