Wii U, chiamata per gli sviluppatori di app

GiovannaLabati - 6 maggio 2013 - 13:46
Wii U, chiamata per gli sviluppatori di app
Si potrebbe aprire un nuovo bacino di lavoro per gli sviluppatori di app, quello delle console domestiche, prima fra tutte Wii U.

Secondo alcune indiscrezioni infatti, la Nintendo starebbe per lanciare un software che permetterebbe di convertire immediatamente le app create per tablet e smartphone, in un formato compatibile con Wii U. L'azienda sarebbe dunque al lavoro sulla creazione di nuove API con la funzione di velocizzare il passaggio da un software all'altro. Una novità importante, che potrebbe nascondere un tentativo da parte dell'azienda di risollevare le vendite della console, molto deboli e molto al di sotto degli obiettivi prefissati. Tra i tentativi di ripresa ci sono anche i lanci di nuovo giochi dai titoli di forte attrattiva: dopo Batman arriva anche un nuovo Mario Bros in 3D.

L'introduzione di tecnologie compatibili con tablet e smartphone, rappresenta un cambio di direzione rispetto a quanto sempre dichiarato da Satoru Iwata, presidente della compagnia, il quale ha più volte dichiarato che l'offerta di intrattenimento dell'azienda non si sarebbe mai avvicinata alla tipologia di quella offerta dagli smartphone, affermando che non ci sarebbero mai stati contenuti già presenti sugli smartphone. A quanto pare qualcosa è cambiato e l'azienda strizza l'occhio a questo mercato in florida espansione, attratta soprattutto dal modello free to play e dalla semplicità e rapidità con cui sono gestite le operazioni monetarie.

Immagine jooanfossi

Potrebbe anche interessarti