Jailbreak, lo sviluppatore del programma lavorerà per Google

Jailbreak,  lo sviluppatore del programma lavorerà per Google
Piccoli hacker crescono. Comex, l'inventore di alcuni storici Jailbreak, andrà a lavorare per Google.

Come tutti i genietti informatici che si rispettano, Nicholas Allegra (questo il suo vero nome) ha cominciato a smanettare sui computer sin da piccolo arrivando a creare dei programmi tanto semplici quanto geniali. A lui infatti si devono Spirit e Jailbreakme.com, due storici sistemi per poter sbloccare i supporti iOS. Grazie a questi due tools il ragazzo si era fatto notare ed era stato addirittura chiamato nel 2011 proprio dalla Apple per effettuare uno stage presso l'azienda.

Dopo due stage nell'azienda di Cupertino, il ragazzo si era fatto cacciare malamente per non aver risposto ad una semplice mail per rinnovare il contratto di prolungamento per un terzo stage. Insomma per una piccola distrazione l'ex hacker è stato fatto fuori, ma non ha neanche avuto il tempo di piangere sul latte versato che subito si è presentata un'altra ghiotta occasione. Infatti, il giovane californiano è stato preso nella scuderia dell'acerrima rivale della Apple. Google. Al momento ancora non è dato sapere su cosa andrà a lavorare ma il ragazzo è stato chiaro e preciso su un punto: non lavorerà per Android visto che non gli è mai piaciuto e non lo stimola. Qual miglior biglietto da visita per cominciare nell'azienda? D'altra parte il giovane sviluppatore può permettersi di dire questo ed altro, visto che per lui trovare gli errori nei programmi è semplice come controllare un tema d'italiano. Di certo non resterà mai disoccupato a lungo nonostante le sue innumerevoli gaffe.

Immagine Twitter