iCloud, da oggi è possibile salvare i dati del TomTom

iCloud, da oggi è possibile salvare i dati del TomTom
Importanti novità per chi guida e non può fare a meno di una delle applicazioni più utili mai inventate, il TomTom.

Con la nuova versione 1,13 infatti il programma è stato aggiornato con nuove funzionalità, tra cui proprio la possibilità di effettuare un backup automatico e ripristino delle impostazioni su iCloud, tramite 3G o WiFi. L'operazione per effettuare l'archiviazione delle informazioni è semplicissima, basta lasciare l'applicazione attiva e si crea automaticamente la propria copia di sicurezza. Una funzione molto pratica se si vogliono ritrovare i propri parametri anche su un altro iPhone o iPad.

Oltre all'aggiunta di questa importante funzione, c'è anche la novità della compatibilità su iPad Mini, in modo da poter visualizzare le mappe anche su questo dispositivo, e l'aggiornamento delle mappe stradali, visto che ogni anni viene modificato circa il 15% delle strade. Il TomTom richiede almeno un iOS 4.2.1 e consta di varie versioni in base all'utilizzo che se ne vuole fare. C'è quello per l'Italia, l'Europa o semplicemente alcune zone del vecchio continente. Insomma un upgrade interessante per chi viaggia spesso e ha bisogno di mappe precise con orari affidabili grazie all'IQ Routes, dei percorsi più veloci con TomTom HD trafic ed evitare le multe grazie al supporto TomTom Autovelox. Secondo le indiscrezioni di un analista di Rabobank International, inoltre, ci sarebbe anche una buona probabilità, circa il 30%, che la Apple acquisti direttamente l'azienda fabbricante di sistemi GPS per apprenderne il savoir-faire necessario e sfruttarlo per altre applicazioni.

Immagine TomTom